News Cinema

Space Jam 2 cancella Pepé le Pew, che "incoraggia la cultura dello stupro"

599

L'anno scorso è stato deciso di non inserire nel sequel Space Jam 2 il personaggio della puzzola francese creato da Chuck Jones, attaccato come rappresentante della cultura dello stupro dal curatore di una rubrica sul New York Times. E Lola Bunny sarà più politicamente corretta.

Space Jam 2 cancella Pepé le Pew, che "incoraggia la cultura dello stupro"

Ricorderete tutti Pepé le Pew, la puzzola francese che perseguita col suo presunto charme la povera gattina Penelope, personaggio creato nel 1945 dal grande Chuck Jones con lo sceneggiatore Michael Maltese, e apparso in decine di cortometraggi (uno dei quali, For Scent-imental Reasons, vinse l'Oscar) e nel primo Space Jam. Si tratta di un personaggio "politicamente scorretto", che prende in giro, esasperandola, la fama dei francesi come "tombeurs de femmes" e il divertimento nel suo caso nasceva dal suo credersi irresistibile nonostante la disgustosa puzza che, per la sua natura, emanava. Ora si è saputo che una scena con Pepé e l'attrice Greice Santo, scritta per Space Jam 2, ovvero Space Jam: A New Legacy, è stata eliminata un anno fa e nemmeno animata, dopo le riprese della parte live-action.

Probabilmente per il personaggio di Pepé è suonata la campana a morto: proprio in questi giorni infatti, dopo un articolo di Charles M. Blow che sul New York Times lo ha condannato, accusandolo di "contribuire alla cultura dello stupro", si è scatenato un dibattito in America che ha coinvolto anche famosi e celebri intellettuali come la scrittrice Joyce Carol Oates, che non conosceva affatto il personaggio ma che si è indignata, anche per la non accurata descrizione del comportamento felino nel cartoon. La decisione di cancellarlo dal sequel di Space Jam ha anticipato le polemiche e risale a un anno fa.

Ora, dicevamo, Pepé è un personaggio scorretto, forse nemmeno tra i migliori dei Looney Tunes, e rappresentante di una cultura di ben 76 anni fa, ma il fatto che lo si metta al centro di un processo pubblico è indicativo dei tempi in cui viviamo. Volete sapere qual è la scena tagliata da Space Jam 2 girata per la parte dal vivo dal primo regista, Terence Nance, e tolta col passaggio al secondo e definitivo Malcolm D. Lee?

La scena tagliata

Pepé appare in una specie di sequenza alla Casablanca, nel Rick's Cafe, in bianco e nero. Nel ruolo di un barista, inizia a corteggiare una donna (Santo) al bancone. Comincia a baciarle il braccio, che lei tira indietro, sbattendo Pepé nella sedia al suo fianco. Poi gli versa addosso il drink e gli dà uno schiaffone, facendolo girare sullo sgabello, che viene fermato dalla mano di LeBron James. James e Bugs Bunny stanno cercando Lola, e Pepe sa dove si trova. Dice loro che la gattina Penelope ha fatto emettere un ordine restrittivo contro di lui. James nella sceneggiatura dice che Pepe non può toccare altri Tunes senza il loro consenso.

Come si vede, era già una versione aggiornata ai nostri tempi, ma si è preferito tagliarla del tutto. A quanto pare, quando Greice Santo ha saputo che la scena era stata tagliata si è arrabbiata. La cantante e attrice è infatti stata vittima di molestie, ne ha parlato pubblicamente e continua a essere impegnata nella causa, per cui amava molto il fatto che in questa scena Pepé ottenesse finalmente quello che meritava e la considerava un ottimo esempio per le giovani generazioni.

Una diversa Lola Bunny

A proposito di Lola Bunny, citata nella stessa scena, il personaggio avrà un nuovo look, non sexy come l'originale. In un'intervista il regista Malcolm D. Lee ha detto: "Lola era molto sessualizzata, un misto tra Betty Boop e Jessica Rabbit. Lola non era poloticamente corretta. Questo è un film per bambini, perché lei indossa un top? Non sembrava necessario, ma al tempo stesso fa riferimento a una lunga tradizione nei cartoni". In conseguenza: "Siamo nel 2021. È importante riflettere l'autenticità di forti e capaci personaggi femminili. Probabilmente lei è quella che ha le caratteristiche più umane tra i Tunes, non ha una caratteristica tipo una carota, non balbetta e non ha la lisca. Quindi abbiamo rielaborato molte cose, non solo il suo look, facendo in modo che i suoi short fossero di appropriata lunghezza e che fosse femminile senza essere oggettivizzata, ma anche dandole una voce reale. Per noi si è trattato di dare un fondamento alla sua capacità atletica, alle sue abilità di leader, e farne un personaggio completo come gli altri".

Dal momento che Space Jam 2 è un film Warner e fa riferimento a molti dei classici dello Studio, l'introduzione del personaggio di Lola Bunny (nato col primo film) è ambientata nell'universo di Wonder Woman. Tra gli altri film citati, oltre a Casablanca, ci sono anche Mad Max e Matrix. Insomma, aspettiamoci una versione al passo coi tempi. E prepariamoci a dire addio a personaggi scorretti come Pepé le Pew, che poteva essere irritante ma che sicuramente nessuno un tempo avrebbe scambiato per un esempio postivo.

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming
  • Saggista traduttrice e critico cinematografico
  • Autrice di Ciak si trema - Guida al cinema horror e Friedkin - Il brivido dell'ambiguità
Suggerisci una correzione per l'articolo