News Cinema

Solo: A Star Wars Story: Harrison Ford è stato un consulente non ufficiale

39

L'attore avrebbe letto e approvato la sceneggiatura e impartito utili consigli tanto ad Alden Ehrenreich quanto a Ron Howard.

Solo: A Star Wars Story: Harrison Ford è stato un consulente non ufficiale

Oltre ad aver fatto il suo in Star Wars Episodio VII: Il Risveglio della Forza, tornando a interpretare Han Solo e facendoci versare copiose lacrime, Harrison Ford ha messo la sua esperienza di attore nella saga fantascientifica a disposizione di un film in cui non appare ma che la riguarda da vicino, e soprattutto che riguarda il suo personaggio, o meglio la sua versione più giovane. Parliamo naturalmente di Solo: A Star Wars Story, di cui l'attore sarebbe stato un consulente non ufficiale.

Che Ford avesse impartito qualche consiglio al protagonista dello spin off Alden Ehrenreich lo avevamo ipotizzato quando era apparsa all’improvviso su Twitter una foto sfocata che ritraeva i due Han a pranzo insieme. All'epoca non avevamo dato eccessivo peso alla cosa, considerandola un episodio isolato. Adesso invece apprendiamo da Entertainment Weekly che l'apporto di Harrison è stato ben più significativo.

Anche se si è tenuto a debita distanza dal film, determinato a non interferire con il lavoro degli sceneggiatori e del regista, Ford ha condiviso con diverse persone legate allo spin off la sua visione del personaggio e della sua parte più nascosta. Inoltre, come conferma Kathleen Kennedy (Presidente della Lucasfilm), ha ricevuto una versione del copione che poi ha approvato. Stando alla Kennedy, Harrison Ford avrebbe anche raccontato a Ehrenreich della prima volta in cui ha letto la sceneggiatura di Guerre Stellari, parlandogli delle numerose conversazioni avute con George Lucas a proposito del personaggio e della sua evoluzione. Quanto al nuovo Han, sembra che sul set abbia fatto tesoro della lezione di Harrison, che lo avrebbe aiutato ad accostarsi nella maniera più giusta a Solo. Perfino Ron Howard avrebbe bussato alla porta di Harrison Ford quando gli è stata offerta la regia del film dopo l'uscita di scena di Phil Lord e Chris Miller. Quello che l'attore gli avrebbe rivelato è che, essendo orfano, Han Solo è sempre stato combattuto fra il cercare un contatto con le altre persone e la tendenza a evitarlo.

Per quanto riguarda infine il sopracitato pranzo di lavoro, in un'altra intervista Alden Ehrenreich ha dichiarato: "Mi ha detto una cosa straordinaria quando l’ho incontrato: 'dì loro che ti ho detto tutto ciò che avevi bisogno di sapere, ma che non puoi dirlo a nessuno'. Volevo incontrarlo perché non mi sembrava giusto fare il film senza aver prima preso contatto con lui. Sono molto contento di averlo fatto, mi è stato di grandissimo aiuto, e poi è fantastico pranzare con Harrison Ford".

Solo: A star Wars Story arriverà nelle sale italiane il 23 maggio del 2018.



  • Giornalista specializzata in interviste
  • Appassionata di cinema italiano e commedie sentimentali
Suggerisci una correzione per l'articolo
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming