Schede di riferimento
News Cinema

Sir Patrick Stewart declama un Sonetto di Skakespeare al giorno per togliere il medico di torno

Per rinfrancarci durante questi tempi bui, l'attore britannico, attualmente in streaming in Star Trek: Picard, declama il Grande Bardo su Twitter

Sir Patrick Stewart declama un Sonetto di Skakespeare al giorno per togliere il medico di torno

Per il pubblico del cinema è il professor Xavier degli X-Men e per quello televisivo il capitano - poi ammiraglio - Jean-Luc Picard, ma Patrick Stewart è essenzialmente un appassionato attore shakespeariano, come dimostrano i suoi ben 27 anni con la Royal Shakespeare Company. A Lucca Comics and Games lo scorso novembre, mentre col cast di Star Trek: Picard incontrava il pubblico entusiasta al Teatro del Giglio, a un certo punto ha detto che non poteva più resistere alla tentazione e ha declamato un brano da Sogno di una notte di mezza estate. Non stupisce dunque che abbia scelto il Grande Bardo per rallegrare il nostro stare a casa ai tempi del coronavirus.

Per farlo ha scelto Twitter, dove ha iniziato col sonetto 116.

Dopo l'accoglienza ottenuta, ha scritto: "Sono stato felicissimo della reazione di ieri al sonetto 116 e questo mi ha portato a intraprendere quanto segue. Quando ero piccolo, negli anni Quaranta, mia madre mi tagliava delle fettine di frutta (non c'era molto) e mentre lo faceva diceva "Una mela al giorno toglie il medico di torno". Dunque che ne dite di "un sonetto al giorno toglie il medico di torno?". Cominciamo, sonetto numero 1".

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming
Schede di riferimento
  • Saggista traduttrice e critico cinematografico
  • Autrice di Ciak si trema - Guida al cinema horror e Friedkin - Il brivido dell'ambiguità
Suggerisci una correzione per l'articolo