Show Dogs, rimosse due scene considerate inappropriate

- Google+
5
Show Dogs, rimosse due scene considerate inappropriate

Show Dogs, la goliardica commedia poliziesca e cinofila già da qualche tempo nelle nostre sale, subirà negli States il taglio di un paio di scene, a seguito di alcune proteste della National Center on Sexual Exploitation ("Centro nazionale per gli abusi sessuali"). Sulle prime, leggendo questa notizia, farete un salto sulla sedia, o accompagnerete tale salto con uno scoppio di ilarità. A pelle non potremmo darvi torto, ma prima di farvi un'idea, leggete cosa ha notato l'osservatorio americano.

In una sequenza un cane poliziotto deve infilitrarsi in una mostra canina. Il processo lo porta a essere toccato in modo "sconveniente", così gli viene suggerito di astrarsi, in inglese di andare in uno "zen place", insomma di allontanarsi con l'immaginazione da quello che sta accadendo. Secondo l'NCSE "tattiche simili sono usate dai pedofili quando adescano i bambini: consigliano loro di fingere di trovarsi in un altro posto."
La Global Road Entertainment, casa produttrice del film, ha preso molto sul serio la nota, decidendo almeno negli States di rimontare Show Dogs in modo da eliminare le due scene incriminate, perché dopotutto il lavoro è rivolto proprio ai più piccoli. Cosa ne pensate? Eccesso di zelo o preoccupazione legittima?



Domenico Misciagna
  • Giornalista specializzato in audiovisivi
  • Autore di "La stirpe di Topolino"
Lascia un Commento
Schede di riferimento
Lascia un Commento