Schede di riferimento
News Cinema

Seth Rogen furibondo manda a quel paese uno per uno i razzisti sui social

81

Dopo la terribile morte di George Floyd e le rivolte che stanno infiammando l'America, Seth Rogen risponde a chi ha problemi con l'affermazione "Black Lives Matter", che ha postato sul suo profilo Instagram.

Seth Rogen furibondo manda a quel paese uno per uno i razzisti sui social

Di Seth Rogen molti conoscono la simpatia e la risata cavernosa e contagiosa (noi l'abbiamo sentita dal vivo quando lo intervistammo con Cameron Diaz per The Green Hornet) ma quando c'è poco da ridere e la gente non capisce cosa sta succedendo è il momento in cui perde la pazienza e risponde mandando a quel Paese chi si ostina a fare inutili distinguo. Dopo la tragica morte di George Floyd in custodia delle forze dell'ordine, l'America è in fiamme. Non è certo la prima volta che succede una cosa del genere e la popolazione di colore è esasperata, così come lo è chiunque tenga all'uguaglianza, alla pace e alla giustizia sociale (ma qua si parla proprio di diritto alla vita). Sul suo profilo Instagram, Rogen ha messo un post con lo slogan Black Lives Matter, ovvero "le vite delle persone di colore sono importanti".

Sotto ha scritto: "Se questa è un'affermazione anche solo lontanamente controversa per voi, sentitevi liberi di smettere di seguirmi". Dopo tutto è la sua pagina, sono le sue opinioni ed è quello che chiunque oggi scriverebbe su un social esprimendole. Ma, come ben sappiamo, non basta dire "se non siete d'accordo andate da qualche altra parte", anzi, scrivere sui social una cosa del genere richiama tutti quelli che non la pensano così o che ci tengono a precisare che tutte le vite sono importanti (il che è ovviamente vero, ma irrilevante e fuorviante nel contesto).

A differenza di molti di noi, che scelgono di ignorare il confronto diretto o le risposte dei puntualizzatori, Rogen ha risposto uno per uno mandando a quel paese chiunque, dopo quello che ha scritto, ha voluto comunque dire la sua e più che altro invitandoli a non vedere più i suoi film, se prima lo facevano. Un'utente su Twitter ha fatto uno screenshot , che vedete qua sotto, dove scrive: Seth Rogen lo spiega nel modo più semplice possibile.

Da notare che moltissime celebrità si sono espresse sull'argomento anche con raccolte fondi e in modo più concreto, ma è bastato un post come questo a scatenare l'inferno sul povero Seth Rogen che non è rimasto in silenzio.



  • Saggista e critico cinematografico
  • Autrice di Ciak si trema - Guida al cinema horror e Friedkin - Il brivido dell'ambiguità
Suggerisci una correzione per l'articolo
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming