News Cinema

Seth Grahame-Smith lascia The Flash per divergenze creative

2

Sei mesi dopo il contratto con la Warner per dirigere il film con Ezra Miller, lo scrittore alla sua opera prima ci ripensa. O a ripensarci, pare, è lo Studio.


Lo scorso ottobre sembrava che Seth Graham-Smith, autore di pastiche letterari di dubbio fascino e sceneggiatore coccolato da Hollywood (La leggenda del cacciatore di vampiri, Dark Shadows, Pride & Prejudices & Zombies, Lego Batman - Il film, il futuro Beetlejuice 2 ecc.) , stesse per fare il suo debutto alla regia. Era stato infatti annunciato che sarebbe stato lui a subentrare a Phil Lord e Chris Miller, diretti verso lo spinoff di Star Wars su Han Solo, nella regia del cinecomic Warner The Flash.

Oggi la solita fonte bene informata vicino alla produzione fa sapere che Grahame-Smith ha lasciato il film per le ben note divergenze creative con la produzione. La fonte dice poi che in realtà la Warner non era scontenta del suo operare ma preferisce un regista più esperto al quale affidare il progetto.

Ezra Miller resta come protagonista e l'uscita del film è ancora fissata al 16 marzo 2018 per cui si attende a breve l'annuncio di un nuovo regista.

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming
  • Saggista traduttrice e critico cinematografico
  • Autrice di Ciak si trema - Guida al cinema horror e Friedkin - Il brivido dell'ambiguità
Suggerisci una correzione per l'articolo