Scott Derrickson: da Hellraiser 5 a Liberaci dal male, la carriera di un giovane talento

1
Scott Derrickson: da Hellraiser 5 a Liberaci dal male, la carriera di un giovane talento

Scott Derrickson, nonostante la giovane età, è già uno dei registi più amati dal pubblico, soprattutto di fede horror. Il regista, nato e cresciuto in Colorado, ha dedicato al cinema dell’orrore buona parte della carriera, ottenendo un incredibile successo grazie alla capacità di portare sul grande schermo delle storie agghiaccianti, con un occhio di riguardo per i fenomeni di esorcismo e possessione. Il regista americano è dietro la macchina da presa in Liberaci dal male, un thriller soprannaturale ispirato a fatti realmente accaduti negli anni ottanta a New York, quando la Grande Mela fu investita da una misteriosa ondata criminale e numerosi cittadini furono vittime di oscuri casi di possessione demoniaca. Quegli eventi sono stati raccontati dall’agente di Polizia Ralph Sarchie in un libro e ora, dal prossimo 20 agosto, saranno raccontati anche al pubblico italiano proprio nel film Liberaci dal male, dove troviamo Eric Bana nei panni di Sarchie e l’attore venezuelano Édgar Ramírez in quelli di un prete esorcista. In occasione dell’uscita del film andiamo a vedere alcune delle più importanti opere realizzate dal talentuoso cineasta statunitense e tracciamo un profilo della sua carriera.



Nel 2000 il regista americano fa il suo esordio dietro la macchina da presa con il film Hellraiser 5: Inferno, quinto capitolo di una delle più longeve e fortunate saghe horror del cinema, nata dalla penna dello scrittore Clive Barker, regista anche della prima trasposizione cinematografica nel 1987. Derrickson riuscì a rivitalizzare la serie grazie a una messa in scena ossessiva e terrorizzante, portando delle intuizioni personali ma senza rinunciare o snaturare la letteratura di riferimento.



Lo stesso anno partecipò a un’altra saga, quella su Urban Legend, collaborando alla sceneggiatura del secondo film della trilogia, Urban Legend – Final Cut.



La definitiva consacrazione avvenne nel 2005 quando conquisto il pubblico e la critica con The Exorcism of Emily Rose, un horror tratto da una storia vera che vide protagonista una ragazza tedesca, Anneliese Michel, che nel 1976 fu trovata morta dopo una serie di riti di esorcismo e che commosse la comunità internazionale alimentando polemiche sulla commistione tra fede e scienza. Nel film viene dato ampio risalto alla fase processuale e si alternano sequenze da horror puro, soprattutto nelle manifestazioni del male sul corpo della sfortunata giovane, con scene che richiamano gli stilemi del cinema thriller, lasciando allo spettatore la possibilità di decidere se parteggiare per la parte teologica o per il soprannaturale.



Nel 2008 Derrickson si cimenta con il genere fantascientifico, portando in scena il remake di Ultimatum alla terra, il celebre film diretto nel 1951 da Robert Wise. Protagonista della pellicola è Keanu Reeves, qui nei panni di un alieno sbarcato sulla terra per avvisare di una imminente crisi globale e ben presto costretto a fare i conti con la diffidenza verso il “diverso” . Una pellicola che racconta di un sistema sociale, come quello americano, con estrema sagacia trasportando quelle che erano le paure alla base della pellicola originale e riadattandole in un contesto più moderno.



Nel 2012 il regista di Denver torna al vecchio amore e, nella doppia veste di sceneggiatore e regista, realizza Sinister, un inquietante horror con protagonista Ethan Hawke. L’attore originario del Texas interpreta uno scrittore in cerca d’ispirazione che decide di trasferirsi, insieme alla moglie e ai figli, in una vecchia casa dove pochi anni prima si consumò una terribile tragedia famigliare che culminò con la morte, per impiccagione di quattro persone, e la scomparsa di una bambina. Un film che rispetta i codici del cinema dell’orrore classico, tra ombre, apparizioni improvvise e suoni spaventosi e trova nella contaminazione con il found footage, sotto forma di vecchi filmati in Super8, e con la mitologia, nella figura di una antica e malvagia entità pagana, un naturale e terrorizzante equilibrio.

Il nuovo trailer italiano ufficiale di Liberaci dal male:





Iscriviti alla nostra newsletter:

Lascia un Commento
Schede di riferimento
Lascia un Commento