Schede di riferimento
News Cinema

Sarà Peyton Reed a dirigere Il quinto Beatle

1

Al regista americano il compito di portare sullo schermo la graphic novel dedicata a Brian Epstein

Sarà Peyton Reed a dirigere Il quinto Beatle

E' stato recentemente pubblicato anche in Italia da Panini “Il quinto Beatle”, la graphic novel di Vivek J. Tiwary dedicata non a Stuart Sutclffe, ma allo scopritore e manager dei Fab 4, Brian Epstein. Così l'autore recentemente a Lucca Comics & Games ha descritto la nascita del progetto:

“Volevo parlare della sua parte imprenditoriale, ma è stato il suo lato umano ad entusiasmarmi. Brian Epstein era un omosessuale ebreo ed era di Liverpool, tre ostacoli da poco negli anni Sessanta, in cui l'omosessualità era punita per legge, c'era molto antisemitismo e Liverpool non era certo al centro della scena culturale”.

Fu Epstein a scoprire e a lanciare il quartetto, superando scetticismi e difficoltà, procurando loro il primo contratto discografico e accompagnandoli nel pieno della Beatlesmania. Per ovvi motivi non dichiarò mai il suo essere gay ed ebbe problemi col gioco d'azzardo e con le droghe. Morì per un'overdose di barbiturici a soli 32 anni, nel 1967.

Da tempo si sapeva che sarebbe stato tratto un film dall'opera di Tiwary ed è stato appena comunicato che il film sarà diretto dall'americano Peyton Reed, produttore e regista di film come Ti odio, ti lascio, ti... e Yes Man. Produttore sarà Bruce Cohen assieme allo stesso Tiwary. “

Dal momento in cui ho letto la graphic novel di Vivek - ha dichiarato Reed – ho saputo che volevo essere io a portare sullo schermo la storia di Brian. Sono da sempre un fan dei Beatles, naturalmente, ma è la vita affacinante di Brian che mi ha davvero travolto e attratto in questo progetto. Lui era il re degli outsider che, contro tutte le previsioni, divenne il re degli insider. Ha avuto il merito di introdurre la più popolare espressione artistica dell'amore nella storia della cultura moderna, eppure non gli fu permesso di esprimere il proprio amore durante quel periodo”.

Ci sembrano le premesse migliori per raccontare una storia del genere, ma non è tutto: si tratterà del primo biopic collegato ai Beatles che potrà utilizzare liberamente tutta la loro discografia. I diritti sono stati ottenuti dallo stesso Tiwary in due anni e mezzo di continue richieste, fino ad arrivare a Paul McCartney e Ringo Starr, che hanno approvato la sceneggiatura e hanno reso possibile l'accordo con la Sony che ne è detentrice.

Su Brian Epstein era in progetto un altro film biografico che avrebbe dovuto avere come interprete Benedict Cumberbatch, ma non si sa che fine abbia fatto. La produzione di questo film, invece, inizierà l'anno prossimo. Adesso si apre la ricerca dell'attore in grado di impersonare il grande Brian.

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming
Schede di riferimento
  • Saggista traduttrice e critico cinematografico
  • Autrice di Ciak si trema - Guida al cinema horror e Friedkin - Il brivido dell'ambiguità
Suggerisci una correzione per l'articolo