Sarà Jon Watts a dirigere Methusaleh con Michael B. Jordan

-
Share
Sarà Jon Watts a dirigere Methusaleh con Michael B. Jordan

La Warner Bros. ha aperto ufficialmente le trattative con Jon Watts (Spider-Man: Homecoming) perché diriga Methusaleh, progetto messo in cantiere da molto tempo e che inizialmente doveva vedere come protagonista Tom Cruise. A interpretarlo sarà invece Michael B. Jordan nella parte di un uomo che ha trovato il modo di vivere per ben quattrocento anni senza invecchiare. In questo lasso di tempo ha acquisito competenze, saggezza e tecniche di sopravvivenza che lo rendono un patrimonio che qualcuno vorrebbe sfruttare per scopi segreti. Insomma, Methusaleh potrebbe essere una sorta di Highlander dei tempi moderni, probabilmente più hi-tech del cult-movie anni ’80 con Christopher Lambert e Sean Connery.

Jon Watts ha in imminente uscita per la Sony Spider-Man: Far From Home, girato in larga parte anche in Italia. Tra le “new entry” del sequel figura Jake Gyllenhaal nel ruolo di Quentin Beck/Mysterio. Ricordiamo che Watts si è messo in luce nel 2014 con il disturbante horror Clown. Michael B. Jordan invece lo vedremo il prossimo anno in Just Mercy, nuova regia di Daniel Destin Cretton (Short Term 12) dove reciterà insieme a Brie Larson. Poi tornerà a collaborare col suo amico Ryan Coogler – con cui ha girato Prossima fermata Fruitvale Station, Creed e Black Panther – in Wrong Answer, dramma su un professore di matematica che scopre gli inganni della propria scuola, la quale altera i risultati dei test degli studenti per ottenere sovvenzioni. Una storia quanto mai attuale visto il recentissimo scandalo che ha coinvolto anche l’attrice Felicity Huffman.



Adriano Ercolani
  • Critico cinematografico
  • Corrispondente dagli Stati Uniti
Lascia un Commento
Lascia un Commento