News Cinema

SAG Awards 2017: Emma Stone, Denzel Washington e gli altri vincitori

149

Ecco la lista completa dei destinatari dei premi del sindacato degli attori statunitensi e i video dei discorsi di Emma Stone e Bryan Cranston.

SAG Awards 2017: Emma Stone, Denzel Washington e gli altri vincitori

La stagione dei premi continua con l’assegnazione degli Screen Actors Guild Awards, i riconoscimenti assegnati dal sindacato degli attori statunitensi. Ciò che emerge con prepotenza, almeno a giudicare dai nomi dei vincitori nelle categorie dei protagonisti e dei non protagonisti, è il fatto che la polemica #OscarsSoWhite - scoppiata lo scorso anno all’indomani dell’annuncio delle nomination agli Oscar - abbia dato i suoi frutti. Al fortunato quartetto appartengono infatti - oltre ad Emma Stone - Denzel Washington, Viola Davis e Mahershala Ali. Il che rimescola le carte sul tavolo degli Oscar, mettendo in discussione la probabile vittoria tanto di Ryan Gosling quando di Casey Affleck, sempre che esista un legame fra i due premi. Staremo a vedere. Nel frattempo, ecco la lista completa dei vincitori degli Screen Actors Guild Awards.

Miglior attore protagonista: Denzel Washington - Barriere

Miglior attrice protagonista: Emma Stone - La La Land 

Miglior attore non protagonista: Mahershala Ali - Moonlight

Miglior attrice non protagonistaViola Davis - Barriere

Miglior cast: Il diritto di contare 

Televisione

Miglior attore in un film tv o in una miniserie: Bryan Cranston - All The Way 

Miglior attrice in un film tv o in una miniserieSarah Paulson - American Crime Story

Miglior attore in una serie drammatica: John Lithgow - The Crown 

Miglior attrice in una serie drammatica: Claire Foy - The Crown

Miglior attore in una serie comica: William H.Macy - Shameless

Miglior attrice in una serie comica: Julie Louis-Dreyfus - Veep

Miglior cast in una serie drammaticaStranger Things

Miglior cast in una serie comicaOrange Is The New Black  

Infine, il premio per il miglior cast di stunt in un film è andato a La battaglia di Hacksaw Ridge, mentre per una serie tv comica o drammatica è stato vinto da Il Trono di Spade.

I destinatari dei premi erano tutti visibilmente emozionati, a cominciare da Mahershala Ali che di fronte a una platea commossa ha esaltato la diversità e tutto ciò che rende unico un individuo, invitando alla tolleranza. Viola Davis, invece, ha ringraziato August Wilson (autore della piéce che ha ispirato Barriere) per aver dato voce e un posto nella storia alle persone di colore. E se Emma Stone quasi balbettava confusa nel dire: "Essere un attore che interpreta un attore e che riceve un premio dal sindacato degli attori è straordinario", un grandissimo Bryan Cranston - premiato per la sua interpretazione di Lyndon B. Johnson in All The Way - ha parlato di Donald Trump dicendo che Johnson gli avrebbe certamente sussurrato nell’orecchio: "Non fare pipì nella minestra che tutti mangiamo". Vi mostriamo il video del discorso dell’attore insieme a quello del discorso di ringraziamento di Emma Stone.



  • Giornalista specializzata in interviste
  • Appassionata di cinema italiano e commedie sentimentali
Suggerisci una correzione per l'articolo
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming