News Cinema

Romics 29: i 60 anni di Diabolik, i 50 di Lady Oscar e il Romics d'Oro a Yoshiko Watanabe

È l'artista Yoshiko Watanabe a firmare il manifesto della 29ma edizione del Romics, in programma alla Fiera di Roma dal 6 al 9 ottobre. Tra premi e iniziative, alcune celebrazioni, come quelle per i 60 anni di Diabolik e i primi 50 di Lady Oscar

Romics 29: i 60 anni di Diabolik, i 50 di Lady Oscar e il Romics d'Oro a Yoshiko Watanabe

Alla Fiera di Roma si svolgerà dal 6 al 9 ottobre la 29ma edizione del Romics, fiera crossmediale tra fumetto, cinema e multimedia: i biglietti si possono acquistare presso il sito ufficiale del Romics o dai rivenditori autorizzati Vivaticket. La direttrice artistica Sabrina PeruccaMax Giovagnoli, responsabile dell'aria cinema presso il Movievillage del padiglione 5, ci hanno ancora una volta presentato ciò che ci aspetta nella consuetudine di quei ricchissimi quattro giorni.

Romics 29, i Romics d'Oro a Yoshiko Watanabe e gli altri ospiti speciali

Autrice del manifesto di quest'edizione è Yoshiko Watanabe, allieva di Osamu Tezuka, dagli anni Settanta in Italia, attiva nel nostro mondo dell'animazione e del fumetto: proprio Yoshiko è stata ospite della conferenza stampa del Romics XXIX, dove con simpatia si è raccontata, dalla folgorazione per l'Italia cinquant'anni fa, passando per le sue collaborazioni con Lanterna Magica e Bruno Bozzetto, arrivando alla volontà di proseguire nel sostegno dell'entusiasmo dei giovani artisti, alla Scuola Romana dei Fumetti: come Tezuka in Giappone fece con lei. La sua illustrazione rappresenta un equilibrio tra le forze del bene e del male, con un'iconografia che lei stessa ha definito "shintoista".
Yoshiko sarà anche Romics d'oro di quest'edizione, ma premi alla carriera andranno inoltre a Filippo Scozzari (cofondatore di Frigidaire, presenterà il suo nuovo "Una regina, due re"), al disegnatore spagnolo Jordi Bernet (da Torpedo alle collaborazioni italiane, come il Texone su testi di Nizzi), al visual effects supervisor Fabricio Baessa (della Double Negative, attivo anche su Black Adam) e al concept artist e direttore artistico Jama Jurabaev (dell'Industrial Light & Magic). Questi ultimi due autori saranno al centro di incontri dedicati alle loro professioni: in particolare Jama si esibirà nell'esecuzione di una scultura in VR.
Saranno ospiti speciali di Romics 29 l'immancabile Cristina D'Avena, la street artist Alice Pasquini e il veterano disegnatore (Disney e non) Alessandro Barbucci. A proposito di partecipazioni speciali: anche al Romics si potrà acquistare una copia a tiratura limitata del Topolino di quella settimana, raffigurante un Paperino gladiatore, realizzato da Marco Gervasio proprio per celebrare la manifestazione.

Romics 29, i film del Movievillage

Oltre ai citati due incontri con Baessa e Jurabaev, Gabriele Mainetti e Marco Valerio Gallo mostreranno materiali inediti riguardanti la previsualizzazione di Freaks Out, mentre incontri e iniziative copriranno prossime uscite come Halloween Ends, Black Adam, Everything Everywhere All at Once. Un focus particolare, con incontri ad hoc, è previsto per l'horror Piove, per Credimi! (il film esce in concomitanza con un fumetto ad esso legato) e Amanda: al dramedy italiano di Carolina Cavalli in sala dal 13 ottobre, è dedicato un incontro tra la regista e il cantautore-attore Michele Bravi, concentrato sui personaggi e sui temi più artistici e attuali del film, in collaborazione con I Wonder Pictures. Un altro panel, 60 film Disney, sarà dedicato alla tematica ambientale, toccata dai sessanta lungometraggi del canone animato dei Walt Disney Animation Studios.

Romics 29, i compleanni storici di Diabolik e Lady Oscar, e le altre iniziative

Sarà Tito Faraci, uno degli sceneggiatori più attivi sul personaggio delle sorelle Giussani, a celebrare i 60 anni di Diabolik, mentre un altro mito come Lady Oscar non dimostrerà i suoi 50 anni. Ci sarà comunque spazio anche per Lupo Alberto, esplorando alla presenza di Silver il suo esperimento per "reimmaginare un classico", la sua ricerca di mani e stili nuovi per il suo storico personaggio. Quando si parla di personalità italiane, non mancherà nemmeno un affettuoso omaggio al critico e fumettista Luca Boschi, scomparso i primi di maggio.
Novità di quest'edizione è il Musicomics - Premio Musica per immagini, che andrà a focalizzarsi sui professionisti della musica per l'audiovisivo, siano serie o film animati, videogame, cinema dal vero o serie tv.
La mostra "Andiamo Avanti Noi" sarà dedicata all'impegno del compianto Gino Strada, e trenta artisti (tra cui Milo Manara, Zerocalcare, Makkox e Stefano Disegni) ricorderanno e incarneranno tramite le loro illustrazioni il suo lavoro e le sue idee.
Ancora tra le mostre, chi si interessa a tutte le fasi di creazioni di un fumetto apprezzerà The Art of DanDaDan, a cura di J-POP Manga, dove sarà descritto fase dopo fase il processo creativo del mangaka Yukinobu Tatsu.
Ribaditi inoltre i consueti appuntamenti che da sempre caratterizzano il Romics, come l'Artist Alley, dove gli autori saranno a disposizione del pubblico, e il Romics Cosplay Award, calamita per la variopinta popolazione di entusiasti che incarnano i propri beniamini, all'insegna della creatività e della manualità. Il padiglione 9 e il padiglione 6 saranno come al solito dedicati al mondo dei giochi: da tavolo nel primo caso e videogiochi nel secondo, in entrambi i casi prevedendo tornei.

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming