News Cinema

Roland Emmerich dirige Stonewall, con Jeremy Irvine

3

Il regista si prende un'altra pausa dai blockbuster con un progetto personale

Roland Emmerich dirige Stonewall, con Jeremy Irvine

Se non sapessimo che Roland "disaster movie" Emmerich ha realizzato anche un'opera sottovalutata come Anonymous, probabilmente ci stupiremmo.

Invece non ci sorprende che, prima di tuffarsi nel doppio sequel del suo Independence Day, l'autore punti a una piccola produzione personale: Stonewall è infatti la cronaca del raid effettuato nel giugno del 1969 dalla polizia di New York nella Stonewall Inn, un locale gay del Greenwich Village; il film seguirà anche le rivolte che seguirono all'operazione, considerate uno dei primi momenti in cui la comunità gay si rese compatta sui propri diritti civili.

Un'opera sicuramente personale per il regista, omosessuale dichiarato da tempo immemore, che coinvolgerà nella rievocazione storica anche Jeremy Irvine nel ruolo del protagonista. Fattosi notare con War Horse, Irvine è apparso ultimamente nel cast di The Railway Man, e sarà anche nel fantasy Fallen, tra i tanti progetti.

Il film potrebbe essere per Emmerich una buona occasione per distanziarsi dal semiflop del pur divertente White House Down.



  • Giornalista specializzato in audiovisivi
  • Autore di "La stirpe di Topolino"
Suggerisci una correzione per l'articolo
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming