News Cinema

Ritorno al Futuro mania: festeggiamo i 30 anni della saga!

1397

Tutto ciò che ruota intorno a questo unico ed irripetibile evento.

Ritorno al Futuro mania: festeggiamo i 30 anni della saga!

Insomma, ci siamo. Il 21 ottobre 2015 alle 4:29 del pomeriggio la DeLorean con a bordo Marty McFly, il Dottor Emmett Brown e Jennifer Parker si materializzerà sopra i cieli di Hill Valley. Rispetto ai festeggiamenti del 25ennale del 2010 con la prima edizione in Blu-ray, l’anniversario di Ritorno al futuro di quest’anno è doppio. Sono 30 gli anni trascorsi dall’uscita del primo film e la data sopracitata è quella del futuro immaginato da Bob Gale e Robert Zemeckis nel 1989 per il secondo film della serie.

È esplosa la Ritorno al futuro mania perché si tratta di un evento unico e irripetibile. Ne stanno parlando tutti, quotidiani, testate online, siti specializzati, fanzine, blog, aziende coinvolte nella realizzazione e non, ognuna a suo modo, stanno rendendo omaggio con iniziative speciali alla trilogia con Michael J. Fox e Christopher Lloyd.

Siete pronti a conoscere tutto ciò che ruota intorno a questo anniversario? Hello? Hello, McFly? C’è nessuno in casa?

 

EVENTI A LIVELLO MONDIALE

Non si contano più. I film tornano al cinema in quasi ogni angolo del pianeta. Le Grand Rex di Parigi per esempio, la più grande sala d’Europa con 2702 posti a sedere, dal 21 al 25 proietta ogni sera la maratona dei tre film con intermezzi musicali e l’incontro con i doppiatori francesi (tutte le serate sono sold out). Il Cinema Rex di Padova, per fare un altro esempio, proietta il 21 i primi due film della serie, con una degustazione di dolci tra uno e l’altro, e invita gli spettatori a vestirsi a tema.

 

Che ne dite invece di unirvi a quei 50.000 spettatori che hanno visto Ritorno al futuro mentre un’orchestra suonava dal vivo la colonna sonora? È successo a Madrid, Londra, Edinburgo, Los Angeles, San Francisco, Houston, Cincinnati, Washington D.C. e al Radio City Music Hall di New York in presenza di Chris Lloyd. E succederà ancora a Toronto, Tokyo, Melbourne, Perth, Sydney, Dublino, Città del Messico, Chicago, Indianapolis, Cleveland, St. Louis, Denver, Portland e Jacksonville. Parlando di musica, sono previste anche un paio di crociere a tema, una delle quali ospiterà un conterto di Huey Lewis and the News, autori di famoso brano Power of Love.

A Los Angeles tutti gli appuntamenti celebrativi sono raggruppati nel sito weregoingback.com. Cinque giorni, dal 21 al 25 ottobre, di proiezioni (una di queste nel parcheggio del mall dove Doc spiega a Marty come funziona la DeLorean), cosplay, tour agli Universal Studios, tour dei luoghi delle riprese, ricreazioni del ballo della scuola e degli inseguimenti in skateboard e hoverboard. Il tutto insieme a Claudia Wells (la Jennifer del primo film), Donald Fullilove (il Sindaco Goldie Wilson), James Tolkan (il preside Strickland) e altri componenti minori del cast e della troupe.

 

IL DOCUMENTARIO DEFINITIVO SULLA TRILOGIA

Si intitola Back in Time ed è diretto da un certo Jason Aron che è riuscito a realizzarlo raccogliendo quasi 143 mila dollari con una campagna su Kickstarter.

Nei suoi 95 minuti di durata sono incluse interviste nuove di zecca a Fox, Lloyd, Zemeckis, Spielberg, Gale, Thompson, Silvestri, ecc.

Il documentario sarà acquistabile dal 21 ottobre sulle principali piattaforme digitali come iTunes o in Blu-ray su Amazon (per il momento si parla degli store USA, ma i realizzatori avevano promesso che ci sarebbero stati sottotitoli in varie lingue, tra cui l’italiano).

 

A TORINO SONO ESPOSTI CIMELI ORIGINALI DELLA SAGA

L’Ecomuseo del Freidano a Settimo Torinese ospita il Back to the Future Museum fino al 15 novembre. Si possono ammirare oggetti proveniente dai tre film, con tanto di certificato di autenticità, farsi una foto con la DeLorean e forse anche farci un giro (sul lato passeggero, non mettevi in testa di andare a 88 miglia all’ora, pari a 141 km/h). Il 7 novembre verrà organizzato anche il ballo “Incanto sotto il mare” per il quale è bene prenotare.

 

LA PEPSI PERFECT ARRIVA SUL MERCATO

In Ritorno al futuro - Parte II , Marty entra nel Cafe 80’s, accolto dai virtuali Michael Jackson, Ronald Reagan e Ayatollah Khomeini, e chiede una Pepsi. Dal bancone si solleva un supporto contenente la bevanda in una bottiglia dalla forma oblunga, sulla cui etichetta si legge Pepsi Perfect. L’azienda ha pensato di sfruttare la ricorrenza per lanciare sul mercato un’edizione limitata uguale nel packaging a quella del film. 6500 le bottiglie prodotte, la vendita avverrà online al costo di 20,15 dollari l’una. Maggiori dettagli sui canali social della Pepsi.

 

IN UNA INQUADRATURA È RIMASTO ERIC STOLTZ

Ormai dovreste sapere che Ritorno al futuro iniziò con Eric Stoltz nella parte di Marty McFly e che dopo cinque settimane di riprese si ricominciò da capo con Michael J. Fox. Quello che probabilmente non sapete è che nella scena dentro la caffetteria del 1955, quando Marty/Fox fa lo sgambetto a Biff/Wilson, si vede una porzione del volto di Marty/Stoltz. Quando Biff riceve il pugno, il suo sguardo è più alto rispetto al primo piano precedente, perché Stoltz è molto più alto di Fox. È una cosa che si nota frame by frame sul DVD a circa 01:03:06 o sul Blu-ray a circa 01:05:49.

 

SE SIETE VERI FAN SCARICATE l'APP FLUX CAPACITOR

Non può farvi viaggiare nel tempo (eh, questa è l’unica vera fregatura…), ma può farvi divertire con gli effetti sonori del film. Bisogna tenere premuto il display con il Flusso Canalizzatore per lanciare l’APP a 88 miglia orarie e…

Ci sono le tre versioni della trilogia. Ruotando orizzontalmente lo smartphone compaiono i circuiti del tempo con i quali si può impostare la sveglia su un brano della propria library oppure sul telefono di casa di Doc, sul concerto dei suoi orologi o sul suono che vi allerta quando siete a secco di plutonio.

Disponibile su App Store a 0,99 € e su Google Play a 1,09 €.

 

IL VIDEOGAME TORNA IN EDIZIONE 30° ANNIVERSARIO

Back to the Future: The Game è stato rimasterizzato da Telltale Games per assecondare le potenti capacità delle nuove console PS4, Xbox360 e Xbox One. Non solo, ora si avvale anche della voce di Thomas F. Wilson che doppia il suo personaggio Biff Tannen e di un video che ne descrive la lavorazione. Restano al loro posto le voci di Christopher Lloyd (Doc), Claudia Wells (Jennifer) e A.J. LoCascio (un’ottima imitazione/interpretazione di Marty). Michael J. Fox doppia un antenato McFly in una piccola parte. Sottotitoli in inglese, francese e tedesco, niente italiano. Il co- creatore della trilogia Bob Gale che ha contribuito con il team dietro al videogioco ha detto che questo gioco è la cosa che più si avvicina a un Ritorno al futuro 4.

 

UNA PARTITA A MONOPOLY BACK TO THE FUTURE

Ebbene sì, la Hasbro ha voluto festeggiare il 30° anniversario creando un’edizione del famoso gioco da tavolo tutta dedicata alla trilogia di Robert Zemeckis. Al posto di Probabilità e Imprevisti ci sono Futuro e Passato, mentre il Parco della Vittoria diventa la Torre dell’Orologio del 1955. Stesso trattamento per un altro gioco da tavolo, Yahtzee, in cui il Flusso Canalizzatore è il contenitore per il lancio dei dadi. Entrambi i prodotti non sono commercializzati in Italia. Su Amazon e Ebay si trovano a prezzo maggiorato, altrimenti bisogna rivolgersi ai negozi specializzati in gadget cinematografici. In ogni caso una cinquantina d’euro per il Monopoly bisogna sborsarla.

 

LA COLONNA SONORA IN CD E VINILE

Sappiamo che escono nuovi cofanetti Blu-ray, in diverse edizioni, e in DVD. Ora sappiamo che anche le etichette Intrada (Ritorno al futuro e Ritorno al futuro - Parte II) e Varèse Sarabande (Ritorno al futuro - Parte III ) hanno giustamente rieditato i CD con le musiche di Alan Silvestri. Nel 1985 il compositore ebbe a disposizione un’orchestra con il più alto numero di strumentisti mai assemblato per una colonna sonora. Anche grazie all’epica sinfonia la trilogia mantiene intatta negli anni la sua modernità. Invece, chi desidera mescolare modernità e antiquariato, può scegliere di acquistare gli LP in vinile prodotti da Mondo (mondotees.com) in edizioni singole o in cofanetto trilogia con artwork di copertina originali.

 

NON CI SARÀ UN QUARTO FILM, MA UNA SERIE A FUMETTI Sì

La IDW Publishing ha deciso di dare un seguito inedito alle avventure di Marty e Doc attraverso una serie scritta e disegnata dai migliori artisti con cui collabora. Naturalmente non avrebbe potuto farlo senza la supervizione e l'aiuto di Bob Gale.

Per il momento sono previsti tre numeri con uscita mensile a partire da quale data? 21 ottobre 2015, ovviamente. I fumetti esploreranno dunque le diramazioni delle storie della trilogia non raccontate al cinema.

 

LA TOYOTA RIUNISCE MARTY E DOC BROWN

Anche la Toyota non si è lasciata sfuggire l’occasione di unire festeggiamenti e promozione per il proprio brand (d’altronde è una Toyota 4x4 il pick-up che Marty desidera ardentemente). Evidentemente non ha badato a spese convincendo Michael J. Fox e Christopher Lloyd a sedersi allo stesso tavolo per parlare delle differenze tra il 2015 immaginato da Ritorno al Futuro 2 e quello della realtà di oggi.

Ma la partnership con il film va oltre, perché stanno per essere rivelati due nuovi veicoli personalizzati Back to the Future, una Mirai e un nuovo pick-up.

 

E SE DOC E MARTY FOSSERO ARRIVATI NEL 2015 DI OGGI?

Niente auto volanti, scarpe auto allaccianti e giubbotti con l’asciugamento incorporato. Con l’hoverboard ci siamo quasi grazie alla tecnologia messa a punto da Lexus (sempre Toyota), però prima che sia la Mattel a venderli nei negozi di giocattoli ci vorrà ancora un po’. Quei mattacchioni di College Humour hanno realizzato un video animato in cui Marty arriva nell’attuale 2015 trovando molte cose di cui stupirsi: i governi che non hanno investito nel riciclo dei rifiuti, anzi, l’inquinamento continua a causare danni irreversibili al pianeta; i teenager si vestono con camicie a quadretti, pantaloni col cavallo basso e Crocs ai piedi; la vittoria dei Chicago Cubs è revocata per doping; un lentissimo segway senza manubrio è l’avanzato passo tecnologico fatto per muoversi senza camminare; il bullismo si subisce online sui social network. Pronto al debutto anche un cortometraggio live action prodotto da Ricky Dean Logan (uno degli scagnozzi di Griff) con nel cast lui stesso, Darlene Vogel (anche lei era nella gang di Griff), Donald Fullilove (sempre il Sindaco Goldie Wilson) e Claudia Wells (sempre la prima Jennifer). Il titolo è Back to the 2015 Future.

 

LA DELOREAN IN VERSIONE LEGO

Uscita sul mercato nel 2013, assemblabile nelle tre versioni presente, futuro e vecchio west e accompagnata dalle mini figure di Marty e Doc, ora trovarla non è facile perché uscita di produzione.

Il prezzo standard era di 39,00 € circa. Se adesso la trovate a meno di 100 € siete fortunati. Intanto Fox e Lloyd hanno prestato le loro voci per i rispettivi personaggi dei film inseriti nel mondo game di Lego Dimensions.

 

NUOVO DI ZECCA IL VISUAL BOOK SUL MAKING OF

È un volume con copertina rigida, testi in inglese e un’infinità di fotografie che documentano l’intera lavorazione della trilogia. C’è di tutto, storyboard, disegni degli hoverboard, prototipi della DeLorean prima della forma attuale, foto di comparse sul set e tutti concept che hanno fatto parte della preparazione del film per poi assumere l’aspetto che tutti conosciamo.

Gli autori di Back to the Future: The Ultimate Visual History si chiamano Michael Klastorin e Randal Atamaniuk. Il libro si acquista online a poco meno di 50 € che diventano 25 € in formato eBook.

 

MICHAEL J. FOX FOUNDATION FOR PARKINSON’S RESEARCH

Alcune delle iniziative sopra descritte e moltissime altre non menzionate devolveranno parte dei loro introiti alla Fondazione di Michael J. Fox che opera per trovare una cura al morbo di Parkinson. Ogni dettagliata informazione su questa malattia, sul lavoro della fondazione e su come donare, si trova direttamente sul sito michaeljfox.org .

 

Voi che siete arrivati fino a qui siete veri fan e vi meritate questa photogallery.



  • Giornalista cinematografico
  • Copywriter e autore di format TV/Web
Suggerisci una correzione per l'articolo
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming