Ridley Scott: "Il prossimo Alien? Più androidi e meno alieni..."

-
225
Ridley Scott: "Il prossimo Alien? Più androidi e meno alieni..."

Anche se il precedente Alien: Covenant non si è rivelato un grosso successo di critica e ha incassato meno del previsto al boxoffice, il regista Ridley Scott pare sicuro di realizzare un altro prequel di Alien. Il leggendario autore del primo episodio targato 1979 ha dichiarato che il prossimo film si allontanerà sempre più dalla vicenda riguardante gli Xenomorfi per concentrarsi invece sulle ambiguità e i pericoli dell'Intelligenza Artificiale, rappresentata in particolar modo dal personaggio di David interpretato da Michael Fassbender

Ecco la dichiarazione di Ridley Scott: "Ne gireremo un altro. Quello che penso faremo sarà allontanarci gradualmente dalla questione degli alieni. La gente dice: "Vogliamo più Alien, più facce terrorizzate e toraci che esplodono. L'ho fatto con Alien: Covenant e ha funzionato discretamente. Ma penso che se ci riproveremo dovremo trovare un'altra soluzione che sia più interessante. Penso che l'Intelligenza Artificiale stia diventando più pericolosa e quindi più interessante."

Scritto tra gli altri da John Logan e Michael Green, Alien: Covenant ha portato alle casse della 20th Century Fox "soltanto" 240 milioni di dollari a livello internazionale. Il precedente film di Ridley Scott legato all'universo di Alien, Prometheus, era uscito nel 2012 e aveva guadagnato in tutto il mondo più di 400 milioni. 

Intanto il prossimo film di Scott che stiamo per vedere al cinema è l'attesissimo Tutti i soldi del mondo, che molti vogliono tra i favoriti per la corsa alle candidature a Oscar e Golden Globe. 


Iscriviti alla nostra newsletter:

Lascia un Commento
Lascia un Commento