News Cinema

Prima di Robert Redford: 10 celebri performance attoriali "in solitario"

1

Mentre sta per uscire nelle sale italiane All is Lost, il film di J.C. Chador interpretato dal solo Robert Redford, vi proponiamo una sintetica galleria di celebri interpretazioni in solitario.


“Il miglior film dell’anno ha un solo attore”, titola il New Republic la sua recensione di All is Lost, il film di J.C. Chandor nel quale Robert Redford è protagonista di un tour de force attoriale silenzioso e intenso accolto con una standing ovation al Festival di Cannes, dove il film è stato presentato fuori concorso.
E da allora in avanti, ogni recensione e ogni responso di pubblico avuto dal film sono partiti dalla grande interpretazione offerta dal 77enne attore americano che, nei panni di un navigatore solitario in lotta contro gli elementi e per la sopravvivenza nel bel mezzo dell’Oceano Indiano, con radio e strumentazione in avaria, è uno dei più forti candidati all’Oscar di quest’anno.

Ma Redford - che di Oscar ne ha vinti due, uno come regista di Gente comune nel 1981 e l’altro alla carriera nel 2002, e quindi come attore non ha mai trionfato - non è certo il primo a proporsi in film che raccontano sfide estreme e solitarie, contro la natura e contro sé stessi, in film in cui esiste sostanzialmente un solo attore protagonista.

Ecco un elenco sintetico e parziale di attori andati in scena da soli o quasi:
 

Anna Magnani in Una voce umana

“La voce umana”, monologo teatrale scritto nel 1930 da Jean Cocteau, nel quale una donna da sola, al telefono, deve parlare con l’uomo che la sta lasciando, è diventato nel 1948 uno dei due segmenti de L’amore, film diretto da Roberto Rossellini. Ad interpretare il ruolo della protagonista, la grande Anna Magnani, allora compagna del regista. Nel 1966 “La voce umana” fu nuovamente adattata: per la tv e da Ted Kotcheff. E, curiosamente, questa volta la protagonista fu interpretata proprio dalla donna che prese il posto della Magnani nel cuore di Rossellini: Ingrid Bergman.

 

Spencer Tracy ne Il vecchio e il mare

Tanto per rimanere in tema marinaro (ché il mare è uno di quegli elementi dove al meglio si riesce a sintetizzare il senso di sfida, di solitudine e d’isolamento estremi), nel 1958 Spencer Tracy interpretò il solitario e testardi pescatore protagonista de Il vecchio e il mare, adattamento dell’omonimo romanzo di Ernest Hemingway. Tracy fu candidato all’Oscar per la parte, ma a vincere quell’anno fu David Niven per Tavole separate.

 

Klaus Kinski in Aguirre, il furore di Dio

Se si parla di cinema che racconti di sfide umane folli e solitarie, alla natura, e a sé stessi, non si può non parlare di Werner Herzog. E, parlando di Werner Herzog, non si può non parlare del suo “miglior nemico”, il geniale e sregolato Klaus Kinski, che diresse in film come Aguirre, Cobra Verde, Fitzcarraldo e molti altri. Certo, un film come quelli citati non sono un one man show nel senso tradizionale del termine, ma è innegabile che, guardandoli, sembra come se in scena ci sia il solo Kinski: folle, intenso, appassionato e magnetico.

 

Bruce Dern in 2002: la seconda Odissea

Quello diretto nel 1972 da Douglas Trumbull (e co-sceneggiato da Michael Cimino) non è un sequel del 2001 di Kubrick, anche se il regista fu l’addetto agli effetti speciali di quel capolavoro, ma un’operazione commerciale che sfruttava elementi e popolarità del suo predecessore per raccontare una storia di fantascienza esistenziale fortemente influenzata dalla controcultura di quegli anni. Non a caso il protagonista di 2002: la seconda Odissea, Bruce Dern, è uno dei volti più noti della New Hollywood, e qui recita nei panni del comandante di una stazione spaziale che rifiuta l’ordine di tornare sulla Terra, uccide i suoi collaboratori e parte per una corsa silenziosa verso lo spazio profondo (Silent Running è appunto il titolo originale del film).

 

Philip Baker Hall in Secret Honor

Gli anni della citata New Hollywood stavano già volgendo al termine quando, nel 1984, uno dei suoi massimi cantori come Robert Altman decise di raccontare Richard Nixon e il suo pensiero sulla sua carriera e lo scandalo Watergate in

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming