Presentato ufficialmente il Vertical Movie Festival, a Roma dal 20 al 23 settembre

-
15
Presentato ufficialmente il Vertical Movie Festival, a Roma dal 20 al 23 settembre

Girati con uno smartphone, con una camera ruotata di 90 gradi o con qualunque altro dispositivo, i cortometraggi presentati al Vertical Movie Festival avranno una caratteristica estetica che è il nome stesso della manifestazione.  A metà tra sfida (si può raccontare una storia di massimo dieci minuti in formato verticale?) e provocazione (il 70% dei video caricati sul web sono verticali), questo Festival è il primo a livello internazionale ad adottare la regola della verticalità per l’ammissione dei corti al concorso. Ma forse non ci sono sfide né provocazioni, solo perspicacia nel capire dove stia andando il mondo.

“Occupandomi di web, ho un grande archivio di video diffusi su internet”, racconta l’ideatore del Vertical Movie Festival, l’attore e conduttore televisivo Salvatore Marino. “Un giorno un mio collaboratore di 23 anni mi chiama e mi dice che il 70% di questi filmati è in formato verticale” continua Marino che ha constatato la stessa percentuale sugli upload a livello mondiale, “allora mi dico che se lo cose stanno così, dobbiamo spingere i giovani a usare il loro smartphone in maniera adeguata per creare belle storie”. I corti selezionati si potranno vedere in Piazza del Popolo a Roma all’interno al Vertical Village,ospitato dal RunFest della Fidal, dove su un palco troveranno spazio due megaschermi LED alti 10 metri e larghi 5 più un terzo delle stesse dimensioni su cui saranno proiettati i lavori in concorso.

Trattandosi di una competizione, una giuria di esperti dovrà valutare i cortometraggi secondo contenuti e qualità tecnica con un occhio particolare alla verticalità, intesa come nuova forma estetica e di linguaggio. Tra i giurati, presieduti dal critico e autore televisivo Marco Giusti, figurano il regista, produttore e sceneggiatore Edoardo De Angelis, l’autore e regista Federico Moccia, il regista e sceneggiatore Stefano Reali, il compositore Fabio Frizzi, l’insegnante di dizione e recitazione Fioretta Mari e gli attori Antonio Tallura e Daniela Poggi. Il Vertical Movie Festival è realizzato da Maurizio Ninfa, presidente di Interproject Event ed è sostenuto con accordi di partnership da Trenitalia, RaiCom, Rai Italia, RaiRadio2 e Coming Soon.
Per ogni ulteriore informazione, è disponibile il sito ufficiale Verticalmovie.it. Qui sotto l'invito di Salvatore Marino e Veronika Urban, che condurranno le serate sul palco, a seguire il Festival.



Antonio Bracco
  • Giornalista cinematografico
  • Copywriter e autore di format TV/Web
Lascia un Commento
Lascia un Commento