News Cinema

Pompei ma non solo: vulcani, eruzioni e lava sul grande schermo

2

Ben prima di Paul W.S. Anderson, numerosi film hanno raccontato eruzioni vulcaniche reali e non al cinema: ve ne raccontiamo alcuni.

Pompei ma non solo: vulcani, eruzioni e lava sul grande schermo

Sta per uscire nelle nostre sale Pompei, il film d’azione, amore e avventura che Paul W.S. Anderson ha deciso di ambientare sullo sfondo della celebre eruzione che distrusse la cittadina campana del titolo.
Ma quello diretto dal creatore della saga di Resident Evil e dal regista della più recente versione cinematografica de I tre moschettieri non è certo il primo film che parla di quell’eruzione, né l’unico disaster movie che abbia mai avuto a che fare con vulcani, lava e lapilli.

Nel sottogenere dei film catastrofici che prendono le mosse da disastri e cataclismi naturali, i dove lo specifico disastro è un’eruzione vulcanica non sono pochi.
Per vostra comodità, riepiloghiamo di seguito gli essenziali.

 

 

Gli ultimi giorni di Pompei

Vuoi perché è stata una delle prime ampiamente documentate dagli storici, vuoi perché gli scavi che hanno restituito edifici, case e persone di Pompei che erano state seppellite sotto una coltre di cenere, lapilli e lava, l’eruzione del Vesuvio del 79 d.C. è stata tra le primissime ad attirare l’attenzione del mondo del cinema: ben prima di Anderson, infatti, la storia di Pompei e della sua distruzione è stata raccontata molte altre volte. Tanti, ad esempio, sono i film che s’intitolano Gli ultimi giorni di Pompei e che prendono le mosse dal romanzo omonimo di Edward Bulwer-Lytton del 1834: i primi , muti, sono stati prodotti in Italia, e il più famoso è quello diretto nel 1926 da Carmine Gallone. C’è poi stata la versione girata negli Stati Uniti da Cooper e Schoedsak (gli autori del primo, leggendario King Kong) nel 1935 per conto della RKO, che ha lo stesso titolo del romanzo di, ma la sua trama non ne ha virtualmente nulla a che fare. E c’è stato quello del 1959 diretto da Mario Bonnard (e Sergio Leone) interpretato da una delle icone dei sandaloni di quegli anni come Steve Reeves.

 

 

Il diavolo alle 4

Nel mondo, l’area vastissima dell’Oceano Pacifico è senza dubbio quella che maggiormente presenta specificità geologiche che favoriscono terremoti ed eruzioni vulcaniche. L’Oceano stesso pare delimitato dalla cosiddetta Cintura di fuoco, una fascia a ferro di cavallo che si estende per oltre 40mila chilometri dove si stima avvengano il 90% dei movimenti tellurici del pianeta. E proprio su un’isola vulcanica del Pacifico si svolgono le vicende de Il diavolo alle 4, film diretto da Mervyn LeRoy nel quale tre ergastolani (Frank Sinatra, Bernie Hamilton e Gregoire Aslan) trovano riscatto aiutando il prete interpretato da Spencer Tracy a salvare i pazienti del locale lebbrosario da una colata di lava che minaccia di uccidere tutti. Dove il catastrofismo incontra il sentimentalismo.

 

 

Krakatoa Est di Giava

E rimaniamo in area Pacifico, dato che un’altra celebre e catastrofica eruzione che, oltre sui libri di storia, è finita anche sul grande schermo. Parliamo di quella del vulcano Krakatoa che, nel 1883, distrusse due terzi dell’omonima isola sulla quale sorgeva, devastò oltre 160 villaggi e fece oltre 36mila morti, contando anche quelli vittime dello tsunami che fece seguito ad un’esplosione che si sentì perfino a quasi 5000 chilometri di distanza. L’indice di esplosività vulcanica dell’eruzione del Krakatoa è stato stimato a 6, ovvero equivalente a 200 megatoni: una cosa da niente, insomma. Tecnicismi a parte, nel 1969 Bernard L. Kovalsky diresse Maximilian Schell e Diane Baker in un film che romanzava gli avvenimenti storici guardando a un’idea di avventura che era quella derivata dai romanzi di Jules Verne. Clamoroso l’errore di geografia contenuto nel titolo: Krakatoa si trova a ovest e non a est di Giava.

 

 

Ormai non c’è più scampo

Anche questo film prodotto da uno specialista dei film catastrofici come Irwin Allen è ispirato a una vera e documentata eruzione. Ormai non c’è più scampo, la cui fama è legata ai personaggi coinvolti (Paul Newman, Jacqueline Bisset e William Holden su tutti) più che ai suoi presunti meriti artistici, è infatti basato su un romanzo di Gordon Thomas e Max Morgan-Witts che parla con dovizia di particolari dell’eruzione del Monte Pelée, un vulcano in Martinica che nel 1902 fece oltre 30mila vittime e rase al suolo la cittadina di Saint Pierre nel giro di pochissimi minuti, per via del rapido avvicinarsi di una nube di gas e polveri incandescenti.

 

 

Dante’s Peak

Abbandoniamo ora il Pacifico e i Caraibi e arriviamo sul suolo degli Stati Uniti d’America. Nel 1981 un film di Ernest Pintoff dal titolo Uragano di fuoco drammatizzò gli eventi dell’anno precedente riguardanti l’eruzione del St. Helens, un vulcano situato nello stato di Washington, che causò la morte di 57 persone e devastò migliaia di chilometri quadrati dell’area circostante, fortunatamente non abitata. Non esiste invece la cittadina di Dante’s Peak, né il vulcano omonimo che decide di eruttare dopo secoli di inattività nel disaster movie diretto da Roger Donaldson nel 1997 e interpretato da Pierce Brosnan (un improbabile e inascoltato vulcanologo) e da Linda Hamilton. Dante’s Peak uscì nelle sale poco prima di un titolo analogo, che però ebbe una notorietà molto minore: Vulcano - Los Angele 1997, diretto da Mick Jackson e interpretato da Tommy Lee Jones e Anne Eche: raccontava di una colata di lava che devastava la città californiana e che aveva origine dalla zona di MacArthur Park.



E in attesa di vedere Pompei, al cinema dal 20 febbraio, vi presentiamo un'intervista escluiva al regista Paul W.S. Anderson:





  • Critico e giornalista cinematografico
  • Programmatore di festival
Suggerisci una correzione per l'articolo
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming