Polemica su Doctor Strange: perché Tilda Swinton invece di un attore asiatico?

-
47
Polemica su Doctor Strange: perché Tilda Swinton invece di un attore asiatico?

Se la scelta di far interpretare il Dottor Strange a Benedict Cumberbatch ha reso tutti più che felici, quella di affidare a Tilda Swinton il ruolo dell'Antico ha generato il malcontento dei puristi dei comics. Non tanto per l'attrice, quanto per la decisione della Marvel di cambiare etnia e sesso del personaggio che diventa il mentore di Strange insegnandogli le arti mistiche. Chiamato nella versione originale The Ancient One, l'Antico è un uomo tibetano nei fumetti degli anni 60 e nel film d'animazione del 2007 Doctor Strange - Il mago supremo, mentre in questa versione cinematografica è una donna con origini celtiche.

Sul web si leggono commenti velenosi, come quelli che accusano la Marvel di aver operato questo cambio per non turbare la Cina e i conseguenti incassi al box office in quel territorio, con un personaggio proveniente dal Tibet, positivo e di grande rilievo nella storia. La Marvel si è manifestata difendendo la grande diversità di etnie dei suoi film e specificando che "l'Antico è un titolo tramandato nel corso del tempo e non esclusivamente legato a un singolo personaggio". Anche a Tilda Swinton è stato chiesto un commento in proposito e il suo consiglio è stato quello di essere pazienti, "siamo tutti molto fiduciosi sulle scelte fatte, per le quali ci sono ottime ragioni" che si capiranno meglio vedendo il film.

Doctor Strange arriverà in Italia il 26 ottobre, nove giorni prima della data di uscita americana.



Antonio Bracco
  • Giornalista cinematografico
  • Copywriter e autore di format TV/Web
Lascia un Commento
Schede di riferimento
Lascia un Commento