Schede di riferimento
News Cinema

Per Macaulay Culkin una stella quasi di Natale sul Walk of Fame: i video della cerimonia

L'ex protagonista bambino di Mamma, ho perso l'aereo, Macaulay Culkin, ha ricevuto l'onore di una stella sul Walk of Fame di Hollywood. Ecco le immagini della sua giornata.

Per Macaulay Culkin una stella quasi di Natale sul Walk of Fame: i video della cerimonia

Per molti Macaulay Culkin resterà per sempre il piccolo eroe di uno dei Christmas Movies di maggior successo della storia del cinema, Mamma, ho perso l'aereo, uscito nel 1990. Ed è piuttosto appropriato che la sua stella sul Walk of Fame di Hollywood, dedicatagli e scoperta sabato durante una festosa cerimonia, sia quasi una stella... di Natale. L'attore, che oggi ha 43 anni, non ha avuto una carriera stratosferica, ma in compenso è riuscito a sopravvivere alla fama prematura e si è formato una famiglia con la nuova compagna, Brenda che gli ha dato due figli e che non ha mancato di ringraziare con amore nel discorso che trovate più sotto e che lo ha visto estremamente commosso e più volte sull'orlo delle lacrime.

La stella sul Walk of Fame a Macaulay Culkin

Ad accompagnare Macaulay Culkin in questa sua specialissima giornata di festa c'erano, come vedete nella foto, Caterine O'Hara, sua madre in Mamma, ho perso l'aereo, e Natasha Lyonne. E il saluto finale di Culkin alla fine di questa toccante cerimonia non poteva che essere nello stile del pestifero Kavin: "Nello spirito delle feste, buon Natale, sporchi animali!". Per la cronaca, la stella di Macaulay Culkin è la numero 2765 sul celeberrimo "Marciapiede delle stelle".

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming
Schede di riferimento
  • Saggista traduttrice e critico cinematografico
  • Autrice di Ciak si trema - Guida al cinema horror e Friedkin - Il brivido dell'ambiguità
Suggerisci una correzione per l'articolo