Schede di riferimento
News Cinema

Per James Franco è di nuovo tempesta di accuse di molestie sessuali e questa volta il guaio è grosso

146

Due ex allieve della scuola di recitazione dell'attore parlano di un corso chiamato Masterclass: Sex Scenes e raccontano particolari scabrosi.

Per James Franco è di nuovo tempesta di accuse di molestie sessuali e questa volta il guaio è grosso

Non sono giorni facili questi per l'infaticabile, eclettico e poliedrico James Franco, che deve far fronte a nuove accuse di molestie sessuali. Già nel 2018 una serie di tweet avevano infangato la sua reputazione. Arrivavano da attrici che avevano lavorato con lui e avevano spinto l'attore/regista a dichiarare, durante il Late Show di Stephen Colbert: "Se ho fatto qualcosa di sbagliato, rimedierò". Un anno e mezzo dopo, se ciò che vi diremo nelle prossime righe è vero, appare evidente che Franco ha continuato ad approfittare della sua posizione di potere per insidiare esponenti del gentil sesso. A fargli causa sono state Sarah Tither-Kaplan e Toni Gaal, due studentesse della sua scuola di recitazione Studio 4 che hanno dichiarato che Franco, fra i banchi, convinceva le allieve ad esprimere il proprio talento in scene di nudo e di sesso piuttosto esplicite. L'accusa di molestie sessuali e discriminazione coinvolge anche la Rabbit-Bandini Production (la casa di produzione di James Franco) e il suo cofondatore, nonché co-proprietario della scuola, Vince Jolivette, oltre al general manager Jay Davis.

La Tither-Kaplan e la Gaal dichiarano che la scuola era un pretesto per disporre regolarmente di un contingente femminile da ingannare con promesse di lavoro in un film o in uno spettacolo diretto dal furbastro James. Senza peli sulla lingua, le ragazze raccontano di un corso chiamato Master Class: Sex scenes tenuto da Franco in persona, e la Tither-Kaplan rivela che James Franco aveva rimosso le protezioni poste sulle parti intime delle sue studentesse per rendere più credibile una scena di sesso orale durante un’orgia, aggiungendo che l'artista si infuriava con coloro che rifiutavano di scoprire il seno.

Le due donne hanno chiesto, di fronte alla Corte Suprema della Contea di Los Angeles, un cospicuo risarcimento danni e la distruzione di tutto il materiale video in cui appaiono insieme a James Franco. Chiedono giustizia non solo per sé ma per tutti i componenti femminili delle classi di recitazione. L'avvocato dell'attore, ovviamente, non è rimasto con le mani in mano, affermando che il suo cliente si difenderà e che prenderà provvedimenti contro chi gli ha fatto cattiva pubblicità.

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming
Schede di riferimento
  • Giornalista specializzata in interviste
  • Appassionata di cinema italiano e commedie sentimentali
Suggerisci una correzione per l'articolo