News Cinema

Paul Schrader e il suo cast disconoscono Dying of the Light (e il suo trailer)

72

Il regista contro la produzione del film.

Paul Schrader e il suo cast disconoscono Dying of the Light (e il suo trailer)

Poche ore fa, su internet, è apparso il primo trailer di Dying of the Light, quello che credevamo essere il nuovo film di Paul Schrader.
Ebbene, a stretto giro, e via Facebook, come usa oggi, il regista e sceneggiatore americano ha disconosciuto il film e il trailer, accusando la produzione di averglielo sottratto e modificato senza il suo consenso, e portando a suo sostegno tutti i principali membri del cast.

Questa la sua dichiarazione pubblica:

Abbiamo perso la battaglia. Dying of the Light, un film che ho scritto e diretto, mi è stato portato via, rimontato, sonorizzato e mixato senza il mio consenso. Ieri la Grindstone (branca della Lionsgate) ha rilasciato poster e trailer. Sono disponibili online. E noi siamo qui, Nick Cage, Anton Yelchin, Nic Refn e io, che indossiamo le nostre magliette "non denigratorie". La clausala di non denigrazione nel contratto di un artista dà ai proprietari del film il diritto di citare in giudizio l'artista se il proprietario gidichi che l'artista sia stato denigratorio verso l'opera. Non ho commenti da fare sul film né altri che con il film hanno a che fare.



Questo è il trailer del film in questione:





  • Critico e giornalista cinematografico
  • Programmatore di festival
Suggerisci una correzione per l'articolo
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming