News Cinema

Oscar 2014: La grande bellezza, quali sono i suoi 4 concorrenti?

Ecco una breve guida ai 4 film che contenderanno a Paolo Sorrentino l'Oscar 2014 del miglior film straniero

Oscar 2014: La grande bellezza, quali sono i suoi 4 concorrenti?

Ecco una breve guida ai 4 film che contenderanno a La grande bellezza di Paolo Sorrentino l'Oscar 2014 per il miglior film straniero.

Alabama Monroe - Una storia d'amore



Titolo originale: The Broken Circle Breakdown
Paese: Belgio
Regia: Felix van Groeningen
Cast: Johan Heldenbergh, Veerle Baetens
Trama: Tra Elise e Didier è amore al primo sguardo.Quell’amore raro e prezioso che unisce, talora, le persone dall’indole più diversa.Elise gestisce uno studio di tatuaggi, sua grande passione.Didier è da sempre innamorato dell’America: per lui è la terra delle infinite opportunità, il Paese per sognatori, ma soprattutto la patria della sua amatissima musica bluegrass che Didier interpreta suonando il banjo in un gruppo musicale.Ed è proprio il comune entusiasmo per la musica e la cultura americana ad esaltare la loro storia d’amore: Elise si unisce al gruppo di Didier e, tutti insieme, si esibiscono in travolgenti serate.Un alone magico sembra circondare questa coppia fuori dagli schemi, coronato dall’arrivo, per quanto inaspettato, della piccola Maybelle, una bellissima bambina.Ma quando all’etá di sei anni Maybelle si ammala gravemente, questo cerchio perfetto di felicità che Elise e Didier si sono costruiti attorno sembra inesorabilmente spezzarsi.




Il sospetto



Titolo originale: Jagten
Paese: Danimarca
Regia: Thomas Vinterberg
Cast: Mads Mikkelsen, Thomas Bo Larsen, Annika Wedderkopp
Trama: Dopo un divorzio difficile, Lucas, quarant'anni, ha trovato una nuova fidanzata, un nuovo lavoro e si dà da fare per ricostruire il rapporto con Marcus, il figlio adolescente. Ma qualcosa va storto. Quasi nulla. Ma quando la neve comincia a cadere e le luci di Natale si accendono, la menzogna inzia a diffondersi come un virus invisibile. Lo stupore e la diffidenza si propagano e la piccola comunità finisce in preda di un'istera collettiva, costringendo Lucas a combattere per salvare la sua vita e la sua dignità.
Nostra recensione: "in questo suo nuovo film Vinterberg ha trovato in parte un equilibrio assente in molte delle sue opere: e di certo è riuscito a fare un passo avanti rispetto al precedente, pessimo Submarino. Appoggiandosi all’interpretazione misurata e capace di Mads Mikkelsen, che funge da baricentro al film e limita i suoi possibili sbandamenti, Vinterberg racconta con linearità e qualche piccola retorica di troppo una storia di triste verosimiglianza, affrontando l’altro lato di una questione orrenda di cui il cinema si è spesso occupato" - Leggi la recensione completa




L'image manquante



Titolo originale: L'image manquante
Paese: Cambogia - Francia
Regia: Rithy Panh
Trama: Nel suo documentario, il regista Rithy Panh utilizza figure d'argilla e immagini d'archivio per raccontare le atrocità commesse dai Khmer rossi in Cambogia tra il 1975 e il 1979.

Dichiarazione del regista a proposito del suo film vincitore del premio Un Certain Regard al Festival di Cannes 2013:
"Ci sono così tante immagini nel mondo, che crediamo di aver visto tutto. Pensato tutto. Da anni, cerco un'immagine mancante. Una fotografia scattata tra il 1975 e il 1979 dai Khmer Rossi, quando governavano la Cambogia. Da sola, ovviamente, una foto non prova i crimini di massa, ma porta a pensare, a meditare. A costruire la Storia. L'ho cercata invano negli archivi, nei giornali, nelle campagne del mio paese. Ora lo so: questa immagine manca; e non la cercavo - non sarebbe oscena e senza senso? Allora a creo io. quello che oggi vi offro non è un'immagine, o la ricerca di una sola immagine, ma l'immagine di una ricerca, quella che consente il cinema. Alcune immagini dovrebbero sempre mancare, sempre essere rimpiazzate da altre: in questo movimento c'è la vita, la lotta, il dolore e la bellezza, la tristezza dei volti perduti, la comprensione di ciò che è stato, a volte la nobiltà, e anche il coraggio: ma l'oblio, mai."



Omar



Titolo originale: Omar
Paese: Palestina
Regia: Hany Abu-Assad
Cast: Adam Bakri, Leem Lubany, Iyad Hoorani
Trama: Nella Palestina occupata, tre amici d'infanzia e una giovane donna sono lacerati mentre combattono per la libertà





Suggerisci una correzione per l'articolo
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming