News Cinema

Notebook del 13/6 - Appuntamenti per chi ama, vede, fa cinema

Città di mare e grandi capoluoghi, per non parlare di vere e proprie metropoli, continuano ad animarsi di cinema e festival per tutto il mese di giugno. A Roma torna Arcipelago il “festival internazionale di cortometraggi e nuove immagini”, mentre uno dei festival più longevi d'Italia, la Mostra internazionale del nuovo cinema - Pesar...


La capitale d'Italia diventa rappresentante di una nuova repubblica, quella del cortometraggio, terra che ormai si estende dagli schermi cinematografici alle pagine del web.
Debutta infatti proprio oggi venerdì 13 giugno, Arcipelago, rassegna ospitata dalla Multisala Intrastevere che con i suoi sedici anni di vita si conferma assolutamente autorevole nel suo campo.
L'edizione di quest'anno è dedicata al più importante festival di cortometraggi a livello mondiale: Le Festival du court métrages de Clermont- Ferrand, tenutosi lo scorso febbraio e giunto al suo 30esimo compleanno. Arcipelago omaggia quindi la manifestazione con nove dei cortometraggi più rappresentativi della sua storia diretti da registi di fama mondiale, come A sense of History di Mike Leigh (1992), Fridge di Peter Mullan ed alcuni lavori “brevi” di François Ozon, in passato grande frequentatore del festival.
Arcipelago da sempre sposa poi la promozione di nuovi linguaggi, nomi, personaggi ed idee cinematografiche. Quest'anno lo fa riunendo le due classiche sezioni competitive Onde Corte ed Emovie in una unica chiamata Short Planet, in cui i formati più classici e collaudati (come pellicola e beta) si confrontano alla pari con il digitale. Il programma di tutte le sezioni, “corto per corto”, è sul sito www.arcipelagofilmfestival.org.

Nel 1965 Lino Miccichè e Bruno Torri fondano la Mostra internazionale del nuovo cinema ovvero il Pesaro Film Festival che il 21 giugno compirà 44 anni. Sotto la guida del direttore Giovanni Spagnoletti il "nuovo cinema" che confluisce a Pesaro è effettivamente il fulcro della manifestazione: la ricerca e selezione delle opere più indipendenti, originali e innovative sono da sempre gli obbiettivi della manifestazione.
Quest'anno il festival si affaccia in particolare sulla Germania e sulla sua cinematografia, che in questi primi anni del nuovo secolo si sta riproponendo come fonte di rinnovamento del linguaggio filmico anche a livello internzionale. La collaborazione con German Films porterà molti dei titoli più recenti e conosciuti del nuovo cinema tedesco, quello di tendenza, ma anche pellicole inedite dirette ad un'ampia distribuzione.
Pesaro ospiterà anche un evento speciale: una retrospettiva, organizzata insieme alla Fondazione Centro Sperimentale di Cinematografia, dedicata al nostro maestro dell'horror Dario Argento. Le proiezioni saranno accompagnate da dibattiti e conferenze sulla produzione cinematografica del regista, analizzando quelli che sono gli apsetti di influenza del suo cinema a livello mondiale.
E' da consultare quindi con attenzione il sito www.pesarofilmfest.it per tutte le informazioni su programma, conferenze, novità ed eventi colaterali.

Al via la prima edizione della rassegna Cinelatino, dedicata al cinema latinoamericano, che si terrà dal 18 al 21 giugno a Bergamo, presso l'Auditorium di Piazza Libertà e a Esterno Notte. L'iniziativa è promossa da TenarisDalmine, organizzata da Bergamo Film Meeting, Fondazione Dalmine, Fundación Proa, GAMeC - Galleria d'Arte Moderna e Contemporanea. Sette sono i film presentati, scelti tra quelli più rappresentativi di cinematografie internazionali che stanno vivendo, oggi, un grande fermento artistico e culturale. Brasile, Messico, Argentina sono i protagonisti di questa panoramica che vuole introdurre il pubblico e la critica italiana a questa compagine di cinema in piena risalita, dopo alcuni decenni di crisi e di scarsa diffusione.
La bella locandina, molto suggestiva, ed il programma sono su www.tenaris.it/cinelatino.

Hai visto mai? è un festival di documentari inediti dalle tematiche socio-culturali che dal 13 al 15 giugno per il terzo anno consecutivo si sviluppa nelle vie della Siena medioevale. Solo ed esclusivamente documentari, la maggior parte italiani, che saranno ospitati nel bel complesso di Santa Maria della Scala, con lo scopo oltre che di premiare il vincitore con passaggi televisivi su reti nazionali, di creare un percorso ben omogeneo tra momenti sotrici, sociali e culturali del notstro paese. Questo dovrebbe dare vita ad una visione più ampia dell'ambiente attuale, cercando anche con una certa lungimiranza di intravedere vie e mezzi di comunicazione per l'immediato futuro. Luca Zingaretti è il direttore artistico della manifestazione e andando sul sito www.haivistomai.it si possono ascoltare alcune sue dichiarazioni riguardo al programma ed all'evento in sè.

E finalmente arriviamo oltraoceano dove a New York l'Asian Film Destival, alla sua settima edizione, farà della Grande Mela una capitale del cinema orientale. La curiosa locandina del festival che appare sull'homepage del sito www.subwaycinema.com ci lascia intuire la prevalenza di un cinema di genere spesso frequentato dalla produzione cinematografica asiatica. Horror, action tracimanti Kung Fu ed altre arti marziali, due retrospettive su Johnnie To e Tsui Hark ed una sezione particolarmente combattiva intitolata When Korean Cinema Attacks!, "quando il cinema coreano attacca!", sono gli ingredienti fondamentali della manifestzione che avrà luogo principalemente all' IFC Center ed alla Japan Society.

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming