News Cinema

Noir In Festival 2018: un'edizione coi fiocchi e con protagonisti Jo Nesbø e Joe Dante

2

Dal 3 al 9 dicembre tante sorprese fra Milano e Como, dal nuovo romanzo di Carrisi a City of Lies e Destroyer.

Noir In Festival 2018: un'edizione coi fiocchi e con protagonisti Jo Nesbø e Joe Dante

Si annuncia come un evento cinematografico, letterario e anche televisivo da non perdere la ventottesima edizione del Noir in Festival, che si svolgerà a Milano e a Como dal 3 al 9 dicembre prossimi e che comingsoon.it, da media partner, seguirà quotidianamente con articoli e interviste. La manifestazione diretta da Gorgio Gosetti, Marina Fabbri e da Gianni Canova (delegato IULM) regala al suo pubblico, innanzitutto, due ospiti d'eccezione che sono il primo uno dei più grandi scrittori contemporanei di thriller e il secondo il regista di capolavori del brivido e non solo come Pirana e Gremlins. Parliamo di Jo Nesbø - Raymond Chander Award 2018 - e Joe Dante, che riceverà il Premio Noir alla Carriera nel Cinema. A Dante verrà dedicata una retrospettiva, mentre l'autore norvegese sarà protagonista, presso il Teatro Sociale di Como, di un incontro moderato da Carlo Lucarelli durante il quale parlerà di "Macbeth", il suo nuovo romanzo.

Sempre a proposito di libri, oltre alle opere dei cinque finalisti del Premio Scerbaneco, sanno presentati "Il gioco del suggeritore" di Donato Carrisi, "Lazarus" del duo Lars Kepler e "La sera a Roma" di Enrico Vanzina, per citare soltanto alcuni titoli. Un ruolo di primo piano lo avrà il mistery anglosassone, protagonista della giornata The British Touch in cui si parlerà di Jill Dawson, Sujata Massey e Sarah Pinborough e delle loro nuove opere: "Il talento del crimine", "Le vedove di Malabar Hill" e "L'amica del cuore".

Tornando al cinema, ci sarà, come sempre, un concorso di lungometraggi, alcuni dei quali in anteprima mondiale, come il film di chiusura City of Lies (con Johnny Depp e Forest Whitaker), che avrà la sua anteprima internazionale. Se Nicole Kidman capitanerà il cast di Destroyer, Anna Kendrick si improvviserà detective in Un piccolo favore, dove sarà affiancata da Blake Lively. Fra le altre chicche della sezione competitiva, El Angel di Luis Ortega (sul serial killer Carlos Robledo Puch) e il basco Black is Beltza, cartoon esplosivo e politico tratto da una graphic novel.

Se la televisione noir sarà protagonista con il serial ideato da Baltasar Kormákur Trapped e il ritorno della serie canadese Cardinal, gli zombie, a cui il festival di quest'anno è dedicato, avranno il loro momento di gloria durante un incontro con Dario Argento, Gianfranco Manfredi e autorevoli esperti di morti viventi organizzato per festeggiare il cinquantesimo compleanno de La notte dei morti viventi di George Romero. Altri momenti importanti saranno l'incontro con Katharina Kubrick (figlia di Stanley) a mezzo secolo dall'uscita di 2001: Odissea nello spazio e la masterclass del presidente di giuria Ning Ying, la più celebre donna regista cinese.

Per il programma completo del Noir in Festival 2018 vi rimandiamo al sito ufficilale noirfest.it, ricordandovi che ci sarà spazio anche per il recente cinema italiano noir con i sei finalisti del Premio Caligari, giunto alla sua seconda edizione.

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming
  • Giornalista specializzata in interviste
  • Appassionata di cinema italiano e commedie sentimentali
Suggerisci una correzione per l'articolo