News Cinema

No Time to Die, l'influenza dei videogiochi secondo il regista Cary Fukunaga

5

Cary Fukunaga, regista di No Time to Die, ultimo James Bond con Daniel Craig, ha parlato con IGN di una sottile influenza dei videogiochi sull'ultimo 007 e sul suo lavoro in generale. Di cosa si tratta nello specifico?

No Time to Die, l'influenza dei videogiochi secondo il regista Cary Fukunaga

Se avete visto No Time to Die, l'ultimo James Bond interpretato da Daniel Craig, non vi sembrerà immediato notare dei paralleli col mondo dei videogiochi: proprio per questo ci sembra interessante una considerazione che il regista del film Cary Fukunaga (classe 1977) ha lasciato a IGN, riguardante un legame che l'ultimo 007 ha col mondo videoludico. È un legame sottile, quindi vi lasciamo alle sue parole per capire di cosa si tratti:

Anche se i videogiochi in generale sono parte della mia vita, la cosa interessante dei videogame è che molto del loro sound design ha ora influenzato al contrario il cinema. Se pensate anche ai suoni tipo di una mitragliatrice, come in Call of Duty, quel suono metallico è entrato a far parte dei mix dei film. [...] So qual è il suono vero di un'arma nel mondo reale, ma quando fai un film cerchi di influenzare i sensi per dare l'idea del mondo reale, e a volte la traduzione diretta della vita reale non ottiene quel risultato. Pensate chessò a Half Life, Resident Evil, The Last of Us, quando ti muovi in quei mondi, quanto conta il sound design, per il buio, per lo spostamento in spazi oscuri, crea suspense. La televisione e il cinema influenzano i videogiochi, e i videogiochi restituiscono il favore. Tutto s'influenza.

Ci sembra che il tipo di legame tra cinema e videogiochi di cui parla Fukunaga per i suoi film e No Time to Die sia più intrigante e stimolante di ardui e improbabili adattamenti dei videogiochi stessi in lungometraggi. Nel caso comunque di James Bond, il personaggio è stato tra i più crossmediali di sempre, con prodotti anche ben al di là del semplice tie-in commerciale, come l'apprezzato Goldeneye 007 (1997, per Nintendo 64, con remake multipiattaforma nel 2010) e un "progetto 007" ancora senza titolo in lavorazione presso l'IO Interactive, un'origin story del personaggio.  Leggi anche No Time to Die, perché Daniel Craig voleva abbandonare James Bond dopo Spectre

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming