News Cinema

No Time to Die: Cary Fukunaga rivela che ha continuato a scriverlo fino a...

Cary Fukunaga racconta lo strano processo di scrittura di No Time to Die, che sta per uscire in America e in Italia ha già incassato più di 3 milioni e 400.000 euro.

No Time to Die: Cary Fukunaga rivela che ha continuato a scriverlo fino a...

No Time to Die esce l'8 ottobre in America e in tutto il mondo sta facendo registrare incassi record: in Italia a oggi ha superato i 3 milioni e 400.000 euro. Forse non tutti ricordano, dato che è passato molto tempo dalla sua realizzazione all'uscita nei cinema, che inizialmente il regista all'opera sul film era Danny Boyle, cui era subentrato in corsa Cary Fukunaga.

Proprio Fukunaga in un'intervista concessa ad Esquire Middle East in previsione dell'uscita americana, ha parlato dell'insolita situazione che si è creata per la sceneggiatura di No Time to Die, anche per l'infortunio subito da Daniel Craig. Non sapendo quando l'attore sarebbe tornato sul set, il regista ha dovuto girare una serie di scene slegate da inserire in seguito nella storia:

Con Maniac (la miniserie che ha prodotto e diretto, ndr) scrivevamo man mano che giravamo, e dopo aver finito mi ero detto che non l'avrei fatto mai più. Ma con Bond stavamo ancora scrivendo dopo la fine delle riprese. Ho scritto perfino in post-produzione! L'unico set che era davvero a posto era l'ufficio di M in MI6. Sapevo più o meno la traccia che volevo sviluppare in quella parte, ma non c'era ancora nessuna parte della sceneggiatura pronta. Fortunatamente, lavoravo con alcuni dei migliori attori al mondo".

 Quindi, con questi attori e più o meno l'idea di quello che voleva dalla storia, Fukunaga ha lavorato su diverse scene che erano "abbastanza vaghe" da essere unite al montaggio e che avrebbero creato la storia finale di No Time to Die:

Scrivevo dei dialoghi che fossero abbastanza significativi, ma altrettanto vaghi, in modo da applicarli a un certo numero di cose diverse che sarebbero accadute nel terzo atto del film. Scrivere quelle pagine è stato un po' come uno "Scegli la tua avventura" (Fukunaga fa qui riferimento ai libri interattivi in cui il lettore sceglie un percorso della storia, ndr): se questo è accaduto qua e dobbiamo arrivare là, allora questa pagina servirà a questo. Quando alla fine abbiamo messo insieme il film, tutto ha avuto un senso, in qualche modo si è incastrato. Ma vi dirò un segreto che penso di poter dire ora che siamo così vicini all'uscita: ci sono delle cose che Ralph Fiennes dice nel trailer che né Ralph né io sapevamo esattamente perché le dicesse.

Insomma, Fukunaga ha messo insieme il film come un vero e proprio puzzle. Fortuna per lui che i pezzi erano quelli giusti.

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming
  • Saggista traduttrice e critico cinematografico
  • Autrice di Ciak si trema - Guida al cinema horror e Friedkin - Il brivido dell'ambiguità
Suggerisci una correzione per l'articolo