Natalie Portman esordirà alla regia con Una storia di amore e di tenebra

- Google+
Share
Natalie Portman esordirà alla regia con Una storia di amore e di tenebra

Natalie Portman sta per debuttare alla regia di un lungometraggio in cui dovrebbe anche recitare. L’attrice, nata a Gerusalemme, dopo un paio di corti al suo attivo sta per concretizzare un progetto di cui aveva parlato già anni fa. Un adattamento delle memorie dello scrittore israeliano Amos Oz dal titolo "Una storia di amore e di tenebra".

La futura regista sarà a settembre in Israele per trovare le location del film, che avrebbe scritto in prima persona insieme a due sceneggiatori e ottenuto l’approvazione di Oz. Sarà l’adattamento per il grande schermo dell’autobiografia del noto scrittore che si concentra sulla sua infanzia alla luce della malattia mentale della madre e dell’inettitudine del padre. Il tutto ambientato a Gerusalemme nella seconda metà degli anni ’40, sullo sfondo degli eventi storici che in quegli anni cambiarono quella parte del mondo.

Le riprese dovrebbero svolgersi a Gerusalemme, fra gennaio e febbraio, mentre non è ancora chiaro se il film verrà girato in ebraico, come la Portman promise pubblicamente anni fa, o in inglese.
Il film riceverà dei cospicui finanziamenti dal fondo per il cinema israeliano.



Mauro Donzelli
  • giornalista cinematografico
  • intervistatore seriale non pentito
Lascia un Commento
Lascia un Commento