Naomi Watts a Trieste: da ieri sera si girano alcune scene di Diana

- Google+
1



“Sono eccitata e onorata di interpretare il ruolo di una donna veramente straordinaria, che ha avuto un impatto positivo e profondo sulla vita delle persone” è quanto ha dichiarato Naomi Watts, in questi giorni impegnata nel difficile ruolo di protagonista di Diana, film dedicato a Lady D. e ai suoi ultimi anni di vita.

La troupe del film, composta da quasi un centinaio di persone, è arrivata a Trieste dalla Croazia dove, tra Abbazia e Rovigno, sono state ambientate fin qui le riprese iniziate il 4 luglio. A seguito dei sopralluoghi effettuati dal regista Oliver Hirschbiegel e il suo staff con la Friuli Venezia Giulia Film Commission a fine giugno, la scelta di Trieste è stata confermata.

A partire da ieri sera fino alle prime luci dell’alba di venerdì, verranno girate alcune scene significative. Il Caffè degli Specchi, storico locale affacciato su Piazza Unità d’Italia, diventerà per una notte l’Hotel Ritz di Parigi, ultima tappa di Diana e Dodi Al Fayed prima del tragico incidente che il 31 agosto 1997 tolse loro la vita nelle vie della capitale francese. Successivamente una decina di scooter guidati da finti paparazzi inseguiranno la coppia per un breve tratto con tanto di auto della polizia francese. Un’altra scena verrà ambientata all’Hotel Savoia, nelle cui sale è stata allestita una importante sala d’aste.

Dopo la parentesi triestina, le riprese si sposteranno prima in Mozambico e poi naturalmente in Inghilterra. Il film arriverà in Italia nel 2013 e sarà distribuito da BIM Distribuzione.



Antonio Bracco
  • Giornalista cinematografico
  • Copywriter e autore di format TV/Web
Lascia un Commento
Lascia un Commento