Schede di riferimento
News Cinema

Mulan, le proiezioni dei numeri americani su Disney+: quale segnale danno?

12

Mulan, a pagamento in "accesso vip" fino ai primi di dicembre su Disney+ in streaming, è un esperimento di cui arrivano i primi risultati non ufficiali...

Mulan, le proiezioni dei numeri americani su Disney+: quale segnale danno?

I numeri americani registrati dal remake di Mulan a pagamento su Disney+ potrebbero essere molto alti, per chi ama la sala forse troppo. Sin da quando è stato annunciato che Mulan sarebbe arrivato in streaming su Disney+, nella forma inedita di un "Accesso VIP" a pagamento di 21.99 euro (29.99 dollari) per i primi tre mesi, saltando il passaggio al cinema se non in alcuni mercati come la Cina, i commenti sui social sono stati spesso sarcastici. Per usare un eufemismo, anche in Italia l'opinione diffusa parla di una "follia", sottolineando come il costo dello sblocco si vada ad aggiungere a quello dell'abbonamento (posto che non si vogliano aspettare i primi di dicembre, quando il film rientrerà nella sottoscrizione).

Yahoo! Finance, basandosi su rilevazioni di 7Park Data, ha rivelato che il 29% degli utenti americani di Disney+ ha acquistato per quei 30 dollari l'Accesso Vip di Mulan. C'è del materiale per operare delle proiezioni, molto a spanne ma comunque più precise del super-generico "Siamo molto contenti per quello che abbiamo visto", pronunciato dalla responsabile finanziaria della Disney qualche giorno fa. Sapendo che il numero di abbonati a Disney+ sfiora i 60 milioni nel mondo, supponendo che il 50% di questi siano negli States, Mulan potrebbe aver incassato sui 260 milioni di dollari solo negli Usa. Aggiungiamo alla stima di Yahoo che la cifra scenderebbe sui 170 se ipotizzassimo i clienti americani di Disney+ sui 20 milioni, cioè un terzo del totale mondiale, sottostimando. In ogni caso, non abbiamo dubbi sul fatto che alla Disney siano "contenti" e vi spieghiamo perché.

Quello della Disney è in buona sostanza un esperimento che, a differenza di quello della Warner Bros con Tenet, non dà priorità al preservare l'esperienza in sala, bensì al rientrare nei costi in un anno micidiale persino per le casse di una major come la Casa del Topo: oltre al circuito cinematografico menomato, la Disney patisce la chiusura dei parchi a tema, grande fonte del suo reddito. Durante il lockdown catene di esercenti americani avevano attaccato la Universal, quando aveva traslocato il suo Trolls World Tour in streaming a noleggio per una ventina di dollari sulle principali piattaforme, ritenendosi poi soddisfatta dagli oltre 100 milioni di dollari incassati (non proprio paragonabili all'esito che il film avrebbe avuto in sala, comunque).

Leggi anche Rinviata l’uscita di Black Widow, mentre Soul della Pixar potrebbe andare direttamente su Disney Plus

Il caso di Mulan però è diverso anche da quello di Trolls World Tour, e non solo perché si parla di uno "sblocco" ad vitam e non di un noleggio. La ragione è semplice: Disney+ è un canale proprietario dell'azienda stessa che produce il film! In altre parole, tagliando gli intermediari, la cifra incassata è molto più "netta" di quanto sarebbe nelle condizioni normali di un'uscita in sala o di un noleggio su servizi di terzi. Spesso vi ricordiamo che di solito si considera un film in pari quando incassa al cinema il doppio di quanto sia costato, per le ovvie percentuali che vanno a esercenti e distribuzione. Mulan, costato sui 200 milioni di dollari, avrebbe dovuto incassarne in sala sui 400-450 per andare in pari, coprendo anche il marketing. Ecco, appunto: in sala. Il caso di Mulan su Disney+, dove la percentuale per l'esercente non esiste, se venisse confermato il suo trionfo economico, rischia di sancire una maggiore remuneratività di questo canale sulla normale distribuzione nei cinema. Un'onda lunga che potrebbe andare ben oltre l'emergenza Covid.

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming
Schede di riferimento