Mulan in live action: dopo il rifiuto di Ang Lee, regista e cast cinese cercasi

-
18
Mulan in live action: dopo il rifiuto di Ang Lee, regista e cast cinese cercasi

Nella sua corsa forsennata a rifare in live action i suoi film animati che abbiamo amato, la Disney di tanto in tanto incorre in qualche intoppo. Qua vi abbiamo dato un riassunto dei vari progetti passati, presenti e futuri dello Studio, dove compare anche il reboot con attori in carne e ossa (e un bel po' di CGI) di Mulan, la cui data d'uscita è già fissata al 2 novembre 2018, tra poco più di un anno (e 20 dopo l'uscita del film).

Ancora, però, manca un regista, che la Disney vuole asiatico, ovviamente di prestigio. A tale proposito aveva avvicinato Ang Lee, ma il regista ha passato la mano, probabilmente perché impegnato con Billy Lynn's Long Halftime Walk e in seguito con Thrilla in Manila.

Per una di quelle strane coincidenze che a volte capitano, la Sony ha in programma un suo film sulla storia di Mulan, che è però più indietro di quello Disney ed è scritto dal Jason Keller di Biancaneve.

Intanto la Disney continua a cercare per il film, sulla cui riscrittira sono al lavoro Rick Jaffa e Amanda Silver, un cast e un regista possibilmente cinesi, recependo le proteste degli attori appartenenti a minoranze che si vedono regolarmente soppiantati da colleghi bianchi, anche quando il ruolo è decisamente etnico.



Daniela Catelli
  • Saggista e critico cinematografico
  • Autrice di Ciak si trema - Guida al cinema horror e Friedkin - Il brivido dell'ambiguità
Lascia un Commento
Schede di riferimento
Lascia un Commento