News Cinema

Mission Impossible 7: riprese di nuovo ferme per un incidente spettacolare sul set

57

Non c'è pace per Mission: Impossible 7 di Christopher McQuarrie, bloccato prima dal coronavirus poi da un incidente sul set nell'Orfordshire, che per fortuna non ha causato vittime.

Mission Impossible 7: riprese di nuovo ferme per un incidente spettacolare sul set

È una lavorazione a dir poco tormentata quella di Mission: Impossible 7 di Christopher McQuarrie, le cui riprese veneziane erano state bruscamente interrotte a marzo dall'insorgere dell'emergenza coronavirus. Dopo aver ripreso la lavorazione in Inghilterra (con un permesso speciale che ha evitato ai membri di cast e troupe i 14 giorni di quarantena), un incidente sul set vede di nuovo la produzione costretta a sospenderla (con relativo lievitare dei costi).

In pratica si trattava di una scena d'azione estremamente difficile e spettacolare che coinvolgeva una moto, guidata nel film da Tom Cruise e in questa occasione da uno stuntman.  Per fortuna l'uomo è uscito indenne dal salto ma la moto ha preso fuoco e ha causato un incendio che ha sprigionato così tanto fumo da far chiudere un aeroporto nelle vicinanze.

E non si può dire che non fosse una scena preparata con cura, visto che ci sono volute circa sei settimane per allestirla. Sembra che Tom Cruise sia furioso per quanto accaduto. Al momento dell'incidente, l'attore era impegnato nelle vicinanze con una scena in cui si paracaduta. Allo stato delle cose, la lavorazione di Mission: Impossible 7 (stavolta il titolo sembra davvero un triste presagio) è in ritardo di ben 4 mesi. La speranza era di concludere le riprese a Venezia questo settembre, ma a questo punto non si capisce cosa succederà.

Tra i progetti c'è anche quello di spostare la produzione in Polonia e di far esplodere un vero ponte. Il problema è che questo settimo episodio di una serie tanto amata finisca per costare uno sproposito (va considerato anche che, per evitare i rischi di contagio, il set ha visto un proliferare di roulotte e camper per i vari membri della troupe).

Allo stato delle cose, comunque, la data di uscita rimane fissata al 19 novembre 2021 e forse, a cinema riaperti ovunque, la produzione dovrà solo aspettare un po' di più per recuperare i costi di una lavorazione quasi più travagliata di quella del nuovo film di James Bond.

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming
  • Saggista traduttrice e critico cinematografico
  • Autrice di Ciak si trema - Guida al cinema horror e Friedkin - Il brivido dell'ambiguità
Suggerisci una correzione per l'articolo