News Cinema

Mission: Impossible 7 potrebbe cancellare le riprese in Italia

A giugno dipenderà dalle condizioni di sicurezza relative alla pandemia di COVID-19.

Mission: Impossible 7 potrebbe cancellare le riprese in Italia

Tom Cruise spera fortemente di riprendere le riprese di Mission: Impossible 7 il prossimo giugno, quando la troupe si trovava in Italia per alcune scene della lavorazione. Se le condizioni di sicurezza dal Coronavirus non potessero essere garantite nel nostro Paese per quel periodo, la produzione potrebbe cancellare la lavorazione in Italia. Un’altra soluzione potrebbe essere quella di posticipare lo shooting delle scene in questione fino all’autunno, tutto dipenderà da quando verrà dato il nulla osta perché le varie produzioni possano ricominciare a girare.

Ricordiamo che Steven Soderbergh – regista tra gli altri di Contagion – è stato messo a capo di una commissione che cercherà di capire quando l’industria hollywoodiana potrà effettivamente riaprire, e con quali misure di sicurezza. Alcune misure indicate sono la misura della temperatura corporea prima di iniziare le riprese, ovviamente i test, l’auto-isolamento durante la lavorazione in hotel o appartamenti appositamente attrezzati e l’uso obbligatorio di guanti e mascherine.

Mission: Impossible 7 arriverà nelle sale americane il 23 luglio 2021. Oltre a Tom Cruise e gli altri attori dei precedenti episodi troveremo nel film ne “nuove entrate” Hayley Atwell, Pom Klementieff, Nicholas Hoult e Shea Wigham. Alla regia ancora una volta Chrisopher McQuarrie, premio Oscar per la sceneggiatura de I soliti sospetti.



  • Critico cinematografico
  • Corrispondente dagli Stati Uniti
Suggerisci una correzione per l'articolo
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming