News Cinema

Michael B. Jordan nel remake de Il caso Thomas Crown

17

Il protagonista di Creed potrebbe diventarlo anche del rifacimento del cult con Steve McQueen.

Michael B. Jordan nel remake de Il caso Thomas Crown

Reduce dal successo (strameritato) di Creed Michael B. Jordan sta pensando di accettare il ruolo di protagonista del remake de Il caso Thomas Crown che la MGM ha deciso di mettere in produzione. 

L'originale diretto da Norman Jewison nel 1968 vedeva il milionario Steve McQueen compiere una serie di mirabolanti furti mentre l'investigatore assicurativo Faye Dunaway tentava di acciuffarlo. Tra i due ovviamente anche una love story a dir poco conflittuale...

Nel 1999 John McTiernan ne aveva proposto un discreto rifacimento - brutalmente intitolato in Italia Gioco a due - con Pierce Brosnan e Rene Russo. A un certo punto la MGM pensò di fare un sequel di quest'ultimo film rubando la trama di Topkapi e mettendo dietro la macchina da presa Paul Verhoeven. Non se ne fece più nulla.

Per Michael B. Jordan ci sarà ovviamente da realizzare anche il sequel di Creed, che la casa di produzione sta cercando di portare in sala nel novembre 2017.



  • Critico cinematografico
  • Corrispondente dagli Stati Uniti
Suggerisci una correzione per l'articolo
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming