News Cinema

Michael B. Jordan, a 28 anni con cuore e muscoli al servizio dei Fantastici 4

2

Una gavetta di sostanza in TV e poi gli exploit al cinema con Chronicle e Fruitvale Station.

Michael B. Jordan, a 28 anni con cuore e muscoli al servizio dei Fantastici 4

Johnny Storm incendia lo schermo nella nuova versione dei Fantastic 4. Del quartetto di supereroi nati dalla mente di Stan Lee e dalla matita di Jack Kirby nel 1961, Johnny Storm si infiamma, manipola il fuoco a suo piacimento, vola e per la prima volta è interpretato da un attore afroamericano: Michael B. Jordan.
Per conoscere immediatamente il valore di questo giovane attore, ribattezzato da alcuni critici americani come il nuovo Denzel Washington, bisogna recuperare il film Prossima fermata: Fruitvale Station (2013) in cui interpreta Oscar Grant, il ragazzo ucciso dalla polizia di Oakland in California nel 2010, un delicato ruolo che gli è valso molti riconoscimenti.

Nato il 9 febbraio del 1987, Michael Bakari Jordan Jr. esordisce presto nel mondo della recitazione. A tredici anni è scritturato per una parte ricorrente nella sitcom Cosby e partecipa a un episodio de I Soprano. Nel 2001 ottiene il primo ruolo cinematografico in Hardball recitando accanto a Keanu Reeves. Continua a farsi le ossa in TV con numerose partecipazioni in serie come The Wire, La valle dei pini, Friday Night Lights e Parenthood. Ma è grazie allo sceneggiatore e regista dei Fantastici Quattro che Jordan allarga sensibilmente la sua schiera di fan. Josh Trank, prima di dirigere questo reboot con toni dark dei supereroi Marvel, lo aveva scelto come un componente del terzetto di Chronicle (2012), un film a basso budget in cui anche qui erano in ballo super poteri e le conseguenze del possederli.

Fruitvale Station mette in evidenza la sua predisposizione per il dramma, immediatamente controbilanciata dalla commedia Quel momento imbarazzante (2014) dove conosce Miles Teller, futuro compagno “fantastico” di set nei panni del Dr. Reed Richards. La preparazione atletica per diventare Torcia Umana è stato l’inizio di un lungo periodo di allenamento per Michael B. Jordan. Smessi quei panni infuocati, l’attore ha aumentato il volume dei propri muscoli e si è infilato i guantoni per diventare Adonis Johnson figlio di Apollo in Creed, il primo spin-off di Rocky.
Ma Johnny Storm tornerà ad ardere nel 2017, come già annunciato, nel sequel dei Fantastic 4.



  • Giornalista cinematografico
  • Copywriter e autore di format TV/Web
Suggerisci una correzione per l'articolo
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming