News Cinema

Maze Runner, Hunger Games e le altre trilogie post-apocalittiche in arrivo al cinema

1280

La narrativa Young Adult è diventata un genere cinematografico a sé.


Non è difficile capire perché di questi tempi i film post-apocalittici tratti da romanzi di narrativa Young Adult siano diventati un genere a sé. Il successo di Hunger Games ha dato il via libera a molti altri progetti ambientati in un futuro distopico, in cui giovani personaggi cercano la rivoluzione, la fuga o semplicemente la sopravvivenza. Le regole e le disfunzioni sociali sono diverse per ogni saga, ma non tutte riescono a cogliere in pieno l’essenza dei libri da cui sono tratte, ad avere un carattere personale che le distingua dalle altre e di conseguenza a fare breccia nel pubblico.

In arrivo nelle sale dal 15 ottobre, Maze Runner: La fuga è il secondo film tratto dalla trilogia di libri di James Dashner. A differenza delle altre saghe, questa del misterioso labirinto è la più primitiva per ambientazione e la più “sporca”, senza lussi o tecnologie avanzate, in cui il gruppo di ragazzi protagonisti fatica a trovare un equilibrio nell’autogestione e deve cavarsela con le proprie mani in qualunque situazione. Ispirata al classico romanzo "Il signore delle mosche", Maze Runner trova in Dylan O’Brien un ottimo interprete per il ruolo di Thomas, leader naturale che nel secondo episodio deve condurre i suoi compagni nella Zona Bruciata, una landa desolata piena di ostacoli inimmaginabili, per capire chi sia questa organizzazione chiamata WCKD che li sta usando come cavie. La trilogia (il terzo capitolo è previsto per il 2017 e ancora non è chiaro se sarà diviso in due parti) è l’unica a vantare un unico regista per tutti i film, Wes Ball.

Con Hunger Games: Il canto della rivolta - Parte 2 si conclude la saga cinematografica che nei romanzi trova la firma di Suzanne Collins. Il film arriverà nelle sale il 19 novembre e già dal manifesto che presenta una Katniss Everdeen alias Jennifer Lawrence in una tenuta da combattimento rossa, possiamo intuire come andranno a finire le cose, anche senza aver letto l’ultimo libro. Con un cast eccezionale, un adattamento con giusti compromessi e un buon budget alle spalle, quella di Hunger Games è la saga di riferimento.

A proposito di personaggi femminili impavidi, il vuoto che lascerà Hunger Games sarà riempito da The Divergent Series. Per due film archiviati, ce ne sono altri due previsti per il 2016 e il 2017, Allegiant - Parte 1 e 2. Il terzo libro della trilogia di Veronica Roth verrà dunque suddiviso in due capitoli. Shailene Woodley è Tris, l’eroina della serie, affiancata da Theo James nei panni di Four. Le similitudini con il mondo descritto da Suzanne Collins ci sono, ma la Roth ha avuto l’accattivante idea di creare una società distopica che diversificasse il popolo in base alla personalità.

Sempre sull’onda di giovani ed eroiche protagoniste pronte a salvare il mondo, nel 2013 è uscito Shadowhunters - Città di ossa tratto dai libri di Cassandra Clare noti come la serie di Mortal Instruments, non una trilogia ma un’esalogia più altri racconti. Non esattamente ambientati in un mondo post-apocalittico, i romanzi raccontano in termini fortemente fantasy una New York infestata di demoni, vampiri, licantropi e altre creature. Il film con protagonista Lily Collins non ha superato la soglia di gradimento del pubblico secondo i produttori, i quali si sono dirottati verso lo schermo di casa. Shadowhunters continuerà nel 2016 diventando una serie TV.

Sempre nel 2016, precisamente il 4 febbraio, debutterà al cinema la trilogia della Quinta Onda scritta da Rick Yancey. The 5th Wave è l’adattamento del primo romanzo che racconta di un pianeta Terra devastato da quattro invasioni aliene che hanno portato morte e distruzione. La protagonista è l’adolescente Cassie Sullivan, interpretata da Chloë Grace Moretz, che tenta a tutti i costi di trovare e salvare il fratellino Sammy prima che arrivi la quinta ondata annientatrice. Se avrà successo, arriveranno ovviamente anche gli altri due capitoli pari a due, se non tre, film.

In lista d’attesa c’è la trilogia di Marie Lu composta dai libri Legend, Prodigy e Champion. In una società futura ampiamente militarizzata, il quindicenne Day è il criminale più ricercato e anche il più astuto a eludere i sistemi di sicurezza di qualunque autorità lo voglia incarcerare. La quindicenne June è il prodigio della Repubblica e il suo unico incarico è quello di scovare Day. Qui siamo in fase di sviluppo, senza una data precisa e senza comunicazioni ufficiali, perché la fan base di questi romanzi è inferiore a quelli sopracitati e c’è necessità di trovare un lasso di tempo in cui portarla al cinema senza che ci sia troppa concorrenza. Il rischio è che nel frattempo, esaurendosi le altre serie, si esaurisca anche l’interesse del pubblico per questo genere. Il punto da tenere a fuoco però resta sempre lo stesso: se un film è fatto bene un seguito l’avrà.

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming