News Cinema

Martin Luther King, Selma e gli altri biopic in streaming dedicati alle icone della cultura afroamericana

Lunedì prossimo si celebra negli Stati Uniti il Martin Luther King Day, una ricorrenza che quest'anno si carica di un significato ancora più forte.

Martin Luther King, Selma e gli altri biopic in streaming dedicati alle icone della cultura afroamericana

Il prossimo lunedì 18 gennaio si celebra negli Stati Uniti il Martin Luther King Day, festività dedicata all’attivista per i diritti civili assassinato il 4 aprile 1968 a Memphis. Una ricorrenza che quest’anno assume un’importanza simbolica ancora maggiore, visto quanto la divisione e l’odio razziali hanno dilaniato il tessuto sociale degli Stati Uniti negli ultimi mesi. L’assalto al Palazzo del Congresso portato lo scorso 6 gennaio dai sostenitori del Presidente Trump è stato soltanto l’ultimo e più eclatante episodio che testimonia quanto l’America bianca e conservatrice sia diventata una minaccia sociale, politica e civile che non deve più essere sottovalutata. Con qualche giorno d’anticipo dunque vogliamo dedicare i nostri cinque film in streaming - abbiamo selezionato soltanto film biografici -  non solo alla figura di Martin Luther King ma anche ad altre fondamentali nella storia della cultura afroamericana. Produzioni differenti tra loro ma accomunate dalla volontà di raccontare come il potere della volontà possa scalfire, scuotere o addirittura ribaltare il preconcetto. Buona lettura.

Cinque film in streaming dedicati a icone della storia afroamericana

  • Malcolm X
  • Selma - La strada per la libertà
  • Race - Il colore della vittoria
  • Marcia per la libertà
  • Harriet

Malcolm X (1992)

Il biopic dedicato al controverso leader assassinato nel 1965 rappresenta un momento di svolta assoluta per tutti coloro che vi hanno partecipato: Malcolm X è un film mastodontico, classico e insieme personalissimo, alla maniera di Spike Lee. La messa in scena potente si poggia su una sceneggiatura che racconta l’evoluzione del protagonista con minuzia e insieme la necessaria epica. Il resto lo fa un Denzel Washington da antologia, capace di sviluppare una mimica che restituisce in pieno il vero Malcolm eppure rimanere sempre lui, l’attore, carismatico e potente come nessun altro. Una delle migliori performance in assoluto dei nostri tempi, ingiustamente nominata ma non premiata agli Oscar. Disponibile su Rakuten TV, Chili, Google Play, Apple Itunes, NOW TV.

Selma - La strada per la libertà (2014)

Il film di Ava DuVernay dedicato alla lotta per i diritti civili intrapresa da Martin Luther King possiede l’anima e la fluidità del racconto per il grande pubblico, sorretto da una messa in scena precisa quanto pulita. Selma è il film su MLK che gli spettatori vogliono vedere, che racconta con emozione ma forse non problematizza abbastanza tutti i discorsi che andrebbero invece affrontati sulla questione razziale in America. Soprattutto se connessa con il dollaro. Ottimo David Oyelowo, molto efficaci a supporto anche Andre Holland e Tim Roth. Un film drammatico, toccante, ma tutto sommato non abbastanza “arrabbiato.” Disponibile su Rakuten TV, Chili, Google Play, Apple Itunes, RaiPlay.

Race - Il colore della vittoria (2016)

Non ce ne vogliano gli altri grandi atleti del XX secolo, ma quella di Jesse Owens è stata un’impresa sportiva capace di trascendere il singolo evento per caricarsi di un simbolismo senza eguali. Vincere quattro medaglie d’oro alle Olimpiadi di Berlino 1936, in faccia a una nazione e al suo dittatore che predicano la supremazia della razza ariana, rappresenta il trionfo dell'umanità sull'ideologia. Race lo racconta con vigore emotivo, attraverso una messa in scena ben calibrata per un prodotto medio di buon gusto e con un cuore pulsante. Owens magari avrebbe meritato un film migliore, ma almeno ne ha avuto uno, “solo” ottant’anni dopo la sua leggendaria impresa.  Buona prova del protagonista Stephon James. Disponibile su Rakuten TV, Chili, Google Play, Infinity, Apple Itunes, Amazon Prime Video.

Marcia per la libertà (2017)

Biopic dedicato allo storico caso giudiziario che l’allora avvocato Thurgood Marshall sostenne nel 1940 difendendo un uomo di colore ingiustamente accusato di stupro. Il film di Reginald Hudlin si sostiene quasi interamente sulle spalle di un Chadwick Boseman grintoso e carismatico come sempre, affiancato da Josh Gad, Sterling K. Brown e Dan Stevens. Marcia per la libertà (titolo orribile che non ha nulla a che vedere con la storia narrata!!!) fornisce quel che promette, uno spettacolo più che dignitoso per un film in grado di scuotere e commuovere. Non siamo dalle parti del capolavoro, ma Reginald Hudlin ha realizzato un prodotto di genere solido e ben confezionato. Disponibile su Rakuten TV, Chili, Google Play, Apple Itunes, Amazon Prime Video.

Harriet (2019)

Il film diretto da Kasi Lemmons si regge interamente sulle spalle di Cynthia Erivo, protagonista capace di dare spessore drammatico e verità emotiva al personaggio di Harriet Tubman. Per il resto il biopic dedicato all’ex-schiava diventata spia capace di liberare decine di cittadini neri facendoli fuggire dagli Stati del Sud è un film che punta troppo facilmente alla facile lacrima, non andando in profondità riguardo situazioni, psicologie, orrore della schiavitù. Harriet è un prodotto tutto sommato televisivo con una messa in scena patinata. Peccato. Disponibile su Rakuten TV, Chili, Google Play, TIMVision, Amazon Prime Video.

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming