Margot Robbie sarà Sharon Tate in Once Upon a Time in Hollywood di Quentin Tarantino

- Google+
609
Margot Robbie sarà Sharon Tate in Once Upon a Time in Hollywood di Quentin Tarantino

Confermate le voci che vogliono Margot Robbie in trattative molto avanzate per interpretare Sharon Tate in Once Upon a Time in Hollywood, nuovo progetto firmato Quentin Tarantino. L'attrice ha appena ottenuto una nomination all'Oscar per l'interpretazione di un altro personaggio realmente esistito, Tonya Harding nell'imminente (in Italia) I, Tonya, che ha regalato ad Allison Janney la statuetta come miglior attrice non protagonista. 

Come noto nel film di Tarantino lavoreranno sia Brad Pitt che Leonardo DiCaprio. Quest'ultimo ha già fatto coppia (e che coppia!) con Margot Robbie in The Wolf of Wall Street, lo scatenato film diretto da Martin Scorsese qualche anno fa. Once Upon a Time in Hollywood sarà prodotto dalla Sony e uscirà nelle sale americane il 9 agosto 2019.

Si tratta di un affresco in salsa pulp del 1969 e del sottobosco umano che gravita intorno all'industria del cinema a Los Angeles. Protagonisti saranno un attore di successo in TV e la sua controfigura che vogliono sfondare anche sul grande schermo, in un establishment che non riconoscono più. DiCaprio avrà la parte dell'attore Rick Dalton, mentre Pitt sarà il suo stunt Cliff Booth. Nella storia scritta da Tarantino la Tate, ne 1969 vittima della furia omicida di Charles Manson e della sua setta, sarà la famosa vicina di casa di Rick.

Tra i progetti futuri di Margot Robbie ci sono anche Suicide Squad 2, Gotham City Sirens, nei quali tonerà ad essere Harley Quinn, e l'imminente Mary Queen of Scots, dove interpreterà la regina Elisabetta I. In passato tale ruolo storico è stato interpretato da grnadi attrici come Glenda Jackson e Cate Blanchett.  



Adriano Ercolani
  • Critico cinematografico
  • Corrispondente dagli Stati Uniti
Lascia un Commento
Schede di riferimento
Lascia un Commento