Schede di riferimento
News Cinema

Margot Robbie compie 30 anni: personalità, bellezza, soap opera e lo schiaffo a DiCaprio che le è valso la carriera

1168

Talento, personalità, bellezza, umanità. Si fa prima ad elencare cosa non abbia la giovane diva Margot Robbie che il 2 luglio 2020 compie 30 anni.

Margot Robbie compie 30 anni: personalità, bellezza, soap opera e lo schiaffo a DiCaprio che le è valso la carriera

Proprio colei che abbiamo ammirato in quel personaggio survoltato che è Harley Quinn in Suicide Squad, in Birds of Prey e che rivedremo nel prossimo The Suicide Squad, compie 30 anni e sarà la protagonista di un nuovo film dei Pirati dei Caraibi. La notizia che vuole Margot Robbie in versione storico-caraibica sta rimbalzando sui siti di tutto il mondo, tanto per la popolarità di cui gode l'attrice, tanto per l'ansia legata al destino di una amatissima saga in cerca di una nuova identità nel dopo Johnny Depp.
Ma perché la Disney vuole puntare su Margot Robbie? Potremmo semplicemente dire perché è brava e bella, e questo articolo finirebbe qui. In realtà c'è dell'altro.

Margot Robbie e lo schiaffo a Leonardo DiCaprio che vale una carriera

E quella chi è? è la domanda che tutti ci siamo fatti alla prima visione di The Wolf of Wall Street. Lavorare accanto a Leonardo DiCaprio in un film diretto da Martin Scorsese è qualcosa che si guadagna con anni di esperienza e con la fortuna di farsi trovare al momento giusto nel posto giusto. A meno che non si metta in atto una strategia rischiosa che potrebbe avere una chance di essere vincente.
Al provino per il ruolo della moglie di Jordan Belfort, Margot Robbie ha improvvisato mollando un sonoro schiaffo sul viso di DiCaprio. Come da copione, le battute prevedevano un'accesa discussione tra i due. Lei alzava i toni, lui gridava mostrandosi "molto spaventoso, non riuscivo a stargli dietro", ricorda l'attrice in un'intervista spiegando che nella sua testa diceva tra sé e sé "mi restano soltanto 30 secondi di tempo e se non faccio qualcosa di impressionante non accadrà niente". Mentre DiCaprio le urlava in faccia l'ultima battuta, "tu dovresti essere felice di avere un marito come me, ora vieni qui e baciami", qualcosa dentro di lei ha fatto click e invece del bacio previsto gli ha allungato un ceffone accompagnato da un "fuck you!". In quel preciso istante Margot Robbie si è guadagnata una carriera a Hollywood.
La fortuna, l'aspetto estetico e il talento aiutano. Il carattere chiude i conti.

Margot Robbie: i primi passi dell'attrice in Australia

Nata il 2 luglio del 1990 e cresciuta tra la costa australiana e la campagna dell'entroterra di Brisbane, Margot Elise Robbie si è diplomata a 17 anni al Somerset College di Gold Coast per poi trasferirsi a Melbourne. Il suo sogno è sempre stato quello di diventare attrice. I primi passi nel settore televisivo/cinematografico li muove sui set di due thriller a basso budget, Vigilante e I.C.U., piccole produzioni autraliane che le fanno prendere confidenza con la recitazione e la traghettano verso alcune apparizioni tra serie TV e spot pubblicitari.
Il pubblico australiano inizia a conoscerla quando entra nel cast della storica soap opera che chi vive in Australia non può non conoscere: Neighbours. Per quattro anni, dal 2008 al 2011, Margot Robbie recita in 327 episodi affinando la sua arte interpretativa che la porta a riceve due candidature ai Logie Awards, i maggiori riconoscimenti della TV australiana. Nel 2011 fa il salto di qualità con la serie TV americana Pan Am, mentre l’anno successivo è scritturata per un ruolo marginale nel delizioso film britannico Questione di tempo. E poi è arrivata Hollywood con Martin Scorsese...

Margot Robbie: 30 anni, due nomination agli Oscar e un ruolo da diva di Hollywood

Ciò che sorprende è l'alta concentrazione di qualità diverse che Margot Robbie possiede. La sua bellezza ultraterrena toglie il respiro. Guardarla ogni volta è guardarla la prima volta. Quel viso dalle proporzioni assolute stordisce, tutto ciò che abbiamo intorno evapora e sussurriamo senza accorgercene i primi versi di Bohemian Rhapsody... Is this the real life? Is this just fantasy?
L'avvenenza unita all'espressività che nel suo mestiere è fondamentale, l'hanno portata al ruolo di Harley Quinn che le ha permesso di mostrare altre qualità, il senso dell'umorismo e la propensione all'avventura, due elementi chiave per il futuro ruolo piratesco. Ma la Disney che la ingaggia sa bene di avere a che fare con una giovane attrice che acquisterà sempre maggiore peso nell'industria cinematografica, senza contare che a 27 anni nel 2017 era già inserita nella lista delle 100 personalità più influenti stilita dal magazine Time.
Il fatto che voglia guardare lontano lo ha manifestato con il suo debutto da produttrice in Tonya, il film sulla disastrata vita dell'ex pattrinatrice Tonya Harding. Margot ha investito su se stessa in un difficile ruolo drammatico e ha fatto bene, perché il suo lavoro le ha fruttato la prima nomination all'Oscar. La seconda è di quest'anno, arrivata con Bombshell che può essere visto come il passaggio del testimone di diva da parte di Nicole Kidman e Charlize Theron, rispettivamente 23 anni e 15 anni più grandi di lei.
Molti progetti la attendono sullo schermo e dietro le quinte, con la casa di produzione LuckyChamp che ha fondato insieme al marito filmmaker Tom Ackerley, sposato nel dicembre 2016. Tra questi il film sulla celebre bambola Barbie diretto da Greta Gerwig e scritto da Noah Baumbach.

Leggi anche Bombshell: il film con Nicole Kidman, Charlize Theron e Margot Robbie è su Amazon Prime Video

Qui sotto il trailer originale di Tonya.

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming
Schede di riferimento
  • Giornalista cinematografico
  • Copywriter e autore di format TV/Web
Suggerisci una correzione per l'articolo