News Cinema

Linklater dirige il remake di L'ammiraglio è uno strano pesce

E il protagonista potrebbe essere Zach Galifianakis


Richard Linklater è un regista di talento e dalle scelte mai banali. Dopo il successo della sua trilogia amorosa conclusa con Before Midnight e l'acclamato Boyhood, si dedica adesso a un progetto a cui è collegato già da 3 anni.

Si tratta del remake di un bizzarro film del 1964, misto di live-action e animazione, che fino a qualche anno fa non era raro trovare nei palinsesti televisivi in periodo natalizio e non solo: L'ammiraglio è uno strano pesce, in originale The Incredible Mr. Limpet, col comico Don Knotts. Nella versione di Linklater, il protagonista potrebbe essere Zach Galifianakis.

La storia raccontava di un uomo che si trasforma in pesce e aiuta la marina americana nella caccia ai sottomarini nazisti. Nel 1998 si parlò già di un remake del film con Jim Carrey, scritto e diretto da Steve Oedekerk, e in seguito proposto a Brad Bird.

Patton Oswalt racconta che furono mostrati al regista degli screen test – costati 10 milioni di dollari – in cui semplicemente la faccia di Jim Carrey era stata “appiccicata” su un pesce realizzato in CGI. Bird in seguito raccontò a Patton che era “la cosa più spaventosa che avessi mai visto! Se tu vedessi quel coso nell'acqua usciresti gridando e dicendo a tutti che è arrivata la fine del mondo”.

Confidiamo che stavolta, visto che sono passati 15 anni, l'animazione non sarà così paurosa. Si tratterebbe della terza volta, per Linklater, di un film con tecnica mista o semianimata, dopo Waking Life e A Scanner Darkly.

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming
  • Saggista traduttrice e critico cinematografico
  • Autrice di Ciak si trema - Guida al cinema horror e Friedkin - Il brivido dell'ambiguità
Suggerisci una correzione per l'articolo