Le major scommettono su Ben Hur e Odissea

-
1
Le major scommettono su Ben Hur e Odissea

Due major, la MGM e la Warner Bros, stanno meditando di pescare nel passato, come spesso succede ultimamente, per due loro futuri progetti. Il primo, a firma MGM, è una rilettura di Ben Hur, ma non si tratta di un pedissequo remake del solenne kolossal del 1959 diretto da William Wyler. Il film sarà piuttosto un nuovo adattamento, a firma Keith Clarke, del romanzo originale "Ben-Hur : A Tale of the Christ" (1880) di Lew Wallace. La storia si concentrerà sugli anni giovanili di Ben-Hur e Messala, intrecciando in modo più fitto la vicenda del protagonista con quella di Gesù Cristo. La Warner invece ha scelto il giovane James DiLapo per un compito più strano: scrivere un copione per portare nello spazio l'Odissea di Omero. Sulle prime si pensava addirittura di coinvolgere nel progetto Brad Pitt, pare più interessato al momento al ruolo di Ponzio Pilato, come vi avevamo già segnalato. Coproduce il David Heyman degli Harry Potter, con la speranza di trasformare le avventure di Ulisse in un lucrativo franchise.



Domenico Misciagna
  • Giornalista specializzato in audiovisivi
  • Autore di "La stirpe di Topolino"
Lascia un Commento
Schede di riferimento
Lascia un Commento