News Cinema

Labyrinth: e se al posto di David Bowie ci fosse stato Michael Jackson?

70

A 35 anni dall'uscita in sala di Labyrinth, il il figlio del regista Jim Henson spiega le ragioni per cui David Bowie era perfetto per il ruolo del Re dei Goblin e come mai Michael Jackson non sarebbe andato bene.

Labyrinth: e se al posto di David Bowie ci fosse stato Michael Jackson?

Ricordate Labyrinth, il film fantastico con David Bowie e una giovane Jennifer Connelly? Ebbene, sappiate che al posto del Duca Bianco nel ruolo di Jared, il re dei Goblin, doveva esserci un'altra icona della musica: il Re del Pop Michael Jackson.

Del film diretto da Jim Henson, alias il creatore dei Muppets che è morto nel 1990, ha parlato suo figlio Brian. Nel trentacinquesimo anniversario di Labyrinth, ecco cosa ha detto riguardo al casting:

Non posso parlare per i miei fratelli, ma per quanto mi riguarda, mi ricordo vagamente che venne fatto il nome di Sting. Mi ricordo bene di Michael Jackson e di David Bowie. Ero appena stato all’università per il mio unico anno di college e posso dirvi che passavo da un nightclub all’altro e Michael Jackson e David Bowie erano certamente i due nomi più grossi per la mia generazione. Così, quando mio padre mi chiese un parere, gli dissi che propendevo per David Bowie. Ero convinto che Bowie avesse una stravaganza e un’eleganza che mio padre avrebbe trovato perfette, laddove Michael era talmente perfetto nel suo lavoro che averlo nel film sarebbe stato difficile.

Jim Henson ha anche spiegato perché la parte fosse più adatta a David Bowie che a Michael Jackson, approfondendo la questione della perfezione.

Credo che per Michael sarebbe stato difficile essere Michael in Labyrinth. Avrebbe dovuto mettere in discussione la sua perfezione, e quindi in un certo senso avrebbe smesso di essere se stesso, mentre Bowie era sempre imprevedibile. Ricordo di essere andato con mio padre a vedere David in The Elephant Man a teatro e di aver detto: “Dio, è un artista così insolito David Bowie”. Rammento che quando chiese la mia opinione, dissi: “Credo David Bowie”.

Labyrinth raccontava la storia di una quindicenne a cui veniva rapito il fratellino dal Re dei Goblin e che per recuperarlo doveva attraversare un labirinto. Nel suo pericoloso viaggio la ragazza incontrava dei buffi personaggi che la aiutavano nell'impresa.

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming
  • Giornalista specializzata in interviste
  • Appassionata di cinema italiano e commedie sentimentali
Suggerisci una correzione per l'articolo