News Cinema

La trilogia Millennium potrebbe concludersi con un solo film

118

La Sony medita su un film che condensi il secondo e il terzo libro di Larsson

La trilogia Millennium potrebbe concludersi con un solo film

Con Millennium – Uomini che odiano le donne che non è esploso al botteghino come la Sony sperava (90 milioni di costo per 232 d'incasso), la major avrebbe intenzione di condensare in un secondo film "La ragazza che giocava col fuoco" e "La regina dei castelli di carta", secondo e terzo atto della trilogia letteraria ideata dal compianto Stieg Larsson.

Il motivo della strana scelta sarebbe accelerare la saga per congiungersi all'imminente uscita del quarto romanzo scritto da David Lagercrantz, cioè "The Girl in the Spider's Web", previsto per settembre, volume del quale la Sony detiene anche i diritti cinematografici. La pubblicazione del quarto romanzo sarebbe inoltre un modo per rilanciare il ciclo, realizzando magari una trilogia cinematografica alternativa.

Di certo David Fincher, coinvolto in passati screzi con la Sony, non sarà della partita per quanto riguarda la regia, ma qualcuno non è nemmeno pronto a scommettere sul ritorno di Rooney Mara e Daniel Craig. Secondo alcune voci, la produttrice Amy Pascal non sarebbe d'accordo con la strategia, quindi la partita è ancora aperta.



  • Giornalista specializzato in audiovisivi
  • Autore di "La stirpe di Topolino"
Suggerisci una correzione per l'articolo
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming