News Cinema

La promessa dell'assassino: si torna a parlare del sequel

118

Il progetto è tutt'ora in vita, si intitola Body Cross ed è scritto da Steven Knight, come il primo.

La promessa dell'assassino: si torna a parlare del sequel

Sembrava definitivamente tramontato il progetto di un sequel de La promessa dell'assassino, il bellissimo film con Viggo Mortensen, Vincent Cassel e Naomi Watts diretto da David Cronenberg nel 2007, che lo stesso regista avrebbe dovuto realizzare.

Le notizie vengono da un sito di casting, My Entertainment World, che sostiene che le riprese inizieranno a marzo. Il titolo al momento è Body Cross e l'autore è Steven Knight, che ha scritto l'originale e altri titoli di ottimo livello come Locke e Allied. Il sito riporta anche una trama, che è la stessa che circolava nel 2012: l'azione riparte dalla fine del precedente film, quando il figlio del boss russo, Kirill, pensa che lui e Nikolai, il fedele sicario e autista della famiglia, abbiano ereditato il regno paterno. Senza sapere che Nikolai è in realtà un agente infiltrato.

Da tempo Cronenberg non è più coinvolto nel progetto ed è un peccato, perché aveva dichiarato che gli sarebbe piaciuto molto indagare ancora nella vita di Nikolai e vederlo in Russia. Il motivo per cui il regista si è tirato indietro è perché il budget messo a disposizione dalla Focus Features per il film non era sufficiente a rendere una sceneggiatura "molto bella e ambiziosa".

Al momento dunque si sa soltanto che l'idea del sequel è ancora in piedi, ma al di là di questo è nebbia fitta.

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming
  • Saggista traduttrice e critico cinematografico
  • Autrice di Ciak si trema - Guida al cinema horror e Friedkin - Il brivido dell'ambiguità
Suggerisci una correzione per l'articolo