La Ninna nanna di Chuck Palahniuk diventa un film

-
450
La Ninna nanna di Chuck Palahniuk diventa un film

Il primo è stato David Fincher, che nel 1999 ha portato al cinema Fight Club, regalando così a Chuck Palahniuk una straordinaria notorietà.
Poi è stata la volta di Clack Gregg, nel 2008 regista di Soffocare, con protagonista un bravissimo Sam Rockwell.
Ora saranno i registi indipendenti Andy Mingo e Josh Leake a portare al cinema un libro dello scrittore americano: il “Ninna nanna” pubblicato nel 2002 e edito in Italia da Mondadori nella traduzione di Matteo Colombo.

Sospeso tra horror e satira, il libro parla di un giornalista solitario che, nel corso di un’inchiesta sulla sindrome della morte improvvisa dei neonati, scopre che a causare i decessi è una nenia africana. Diventato suo malgrado un serial killer, dopo la lettura della ninna nanna, farà squadra con un’agente immobiliare per distruggere tutte le copie del libro che contengono la filastrocca.

Nella speranza dei registi, Palahniuk, che ha già collaborato con loro per un cortometraggio, sarà co-autore della sceneggiatura, e l’inizio delle riprese dovrebbe avvenire nei primi mesi del 2016.
 


Iscriviti alla nostra newsletter:

Lascia un Commento
Lascia un Commento