La Marvel pensa a un ComiCon tutto suo e alla pubblicazione di una timeline

-
47
La Marvel pensa a un ComiCon tutto suo e alla pubblicazione di una timeline

I cinecomic Marvel ormai smuovono incassi spaventosi, tanto che il boss Kevin Fiege sta meditando sul modo di massimizzare il fandom (più di così!) e potenziare il senso d'identità dei suoi appassionati. Una prima mossa consisterebbe nell'imitare la Disney, sia quella "pura" con la sua convention D23, sia quella in interposta persona, come la Lucasfilm con le sue Star Wars Convention.
Anche se la Marvel da anni trae grande giovamento dagli annunci a sorpresa al Comic-Con di San Diego e da tutte le conferenze tenute da quelle parti, Fiege ha dichiarato al sito Fandango che stanno seriamente meditando su un evento marveliano puro, ma non hanno idea ancora delle modalità con cui dare vita all'idea.

Sempre per venire incontro ai fan, recentemente piuttosto confusi dalla continuity avviata da Spider-Man: Homecoming, frutto di un accordo con la Sony, Fiege ha detto, in un'intervista a Screen Rant, che il team Marvel sta pensando alla pubblicazione di una timeline ufficiale del Marvel Cinematic Universe. Si farà al 100%, va soltanto decisa la forma da dare alla stampa (Kevin immaginava un pieghevole, scommettiamo in "collector's edition"). Ciò detto, Fiege ci ha tenuto a sottolineare che non è per loro molto frequente indicare gli anni precisi in cui si svolge l'azione, proprio per mantenersi un margine di libertà.
Il prossimo film del Marvelverse sarà Thor: Ragnarok, in uscita il 25 ottobre.


Iscriviti alla nostra newsletter:

Lascia un Commento
Schede di riferimento
Lascia un Commento