News Cinema

La Leggenda del Cacciatore di Vampiri - conosciamo meglio il protagonista

La Leggenda del Cacciatore di Vampiri, conosciamo meglio il protagonista Benjamin Walker, che interpreta il ruolo di Abraham Lincoln.



In La leggenda del cacciatore di vampiri, Il nemico principale dei vampiri è una delle più amate figure storiche mai esistite, che molti considerano il più importante presidente degli Stati Uniti. Questa storia racconta 45 anni della vita di Abraham Lincoln, dal 1820 al 1865, ed è ambientata nel Kentucky, Illinois e Louisiana, così come ovviamente nella capitale. Chi avrebbe seguito le orme di tanti attori bravissimi, interpretando questo leggendario leader e impavido cacciatore di vampiri? La parte è andata all'interprete teatrale Benjamin Walker, che per una coincidenza aveva fatto esperienza "presidenziale" recitando come protagonista della rappresentazione teatrale Bloody Bloody Andrew Jackson, che nel 2010 è stata presentata a Broadway.

"Ben fornisce a questo ruolo un’umanità e un'energia molto concreta", sostiene Tim Burton. Jim Lemley invece aggiunge che "Ben ha colto perfettamente l'onestà, l'integrità, il coraggio e gli obiettivi di Lincoln".
La cosa più importante per Walker era l'opportunità di ritrarre Lincoln non solo come un gigante, ma come un essere umano riconoscibile. "La cosa pericolosa nel dar vita a un’icona, è non consentirgli di essere umano", sostiene l’attore. "Devi permettere al personaggio di essere vulnerabile o anche stupido. Per fortuna, il produttore del film Tim Burton e il regista Timur
Bekmambetov erano disposti a rendere Abraham un uomo con dei difetti, simpatico e tormentato”. "L'aspetto umano è sempre quello più importante", concorda Burton. "E il personaggio deve avere senso dell’umorismo, perché nessuno è in grado di sopravvivere come cacciatore di vampiri senza possedere questa dote”.
Walker, un attore che ha studiato alla Juilliard ed è alto quasi un metro e novanta, fisicamente era perfetto per ritrarre un uomo come Lincoln. Ma il giovane attore, 29 anni all’epoca, era in grado di rappresentare questo personaggio della Guerra civile, il cui volto leggendario e invecchiato è presente nei libri di storia e nelle banconote americane? Bekmambetov, Burton e Lemley hanno provato Walker – un provino filmato – in cui l’attore è stato truccato con delle protesi per sembrare un uomo di 55 anni e ha pronunciato uno dei più celebri discorsi della storia, quello di Gettysburg. Walker ha impressionato i realizzatori. “La mia reazione è stata ‘Mio Dio, Abraham Lincoln sta pronunciando il discorso di Gettysburg!”, spiega Lemley. Walker doveva anche perdere quasi 15 chili, in modo da rappresentare la celebre magrezza di Lincoln, così come sottoporsi a qualche centinaio di ore di addestramento con le armi, per diventare il miglior cacciatore possibile.
Prima che Walker entri in scena nei panni di Abraham, incontriamo il personaggio da piccolo. Il suo viaggio incomincia quando sua madre Nancy è colpita da una malattia di origine sconosciuta, ma che il giovane Abraham capisce essere stata causata dal morso di un vampiro. Nancy era una donna intelligente e buona, che insegnava a suo figlio il concetto “fino a che non saremo tutti liberi, saremo tutti schiavi”. Abraham non ha mai dimenticato queste parole, che saranno alla base delle sue opinioni a proposito della schiavitù, né avrebbe mai dimenticato il malvagio responsabile della morte della madre: un vampiro (oltre che un uomo d’affari locale) di nome Jack Barts, interpretato da Marton Csokas, a cui Abraham giura vendetta.



BENJAMIN WALKER si è laureato nel 2004 alla Juilliard nel corso di formazione degli attori. E’ apparso nella pellicola di Clint Eastwood Flags of our Fathers per la DreamWorks SKG e nel film di Bill Condon Kinsey per la Fox Searchlight Pictures. Nel 2007, Benjamin ha recitato nel revival a Broadway di Inherit the Wind, al fianco dei vincitori del Tony Award® Christopher Plummer, Brian Dennehy e Denis O'Hare, sotto la regia di Doug Hughes. Nel 2008, è stato impegnato nella produzione del Roundabout Theatre de Le relazioni pericolose (Les Liaisons Dangereuses), assieme a Laura Linney, che ha conquistato sei candidature ai Tony award. E’ stato il protagonista del musical di Alex Timbers Bloody Bloody Andrew Jackson nell’anteprima mondiale dello spettacolo, che ha avuto luogo al Kirk Douglas Theater di Los Angeles. Dopo che, nella scorsa primavera, la rappresentazione è tornata a New York ottenendo ottime recensioni, la produzione si è trasferita a Broadway, dove lui ha rivestito i panni del protagonista. Ultimamente, è stato coinvolto nel prodotto della HBO Muhammad Ali’s Greatest Fight, incarnando Kevin Kennedy, un cancelliere della Corte Suprema, le cui considerazioni legali permisero ad Ali di ottenere lo status di obiettore di coscienza.

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming