News Cinema

La Ghost House di Sam Raimi rifarà, ancora, The Grudge

A quanto pare, nonostante i numerosi remake e sequel, l'horror di Takashi Shimizu è ancora utilizzabile.


Questa è una notizia che non avremmo mai pensato di dare e adesso vi spieghiamo perché. Nel 2002, in piena new wave del j-horror, Takashi Shimizu realizza Ju-on, The Grudge, un film su due spaventosi spiriti vendicatori, madre e figlio, che perseguitano chiunque entri nella casa in cui sono stati brutalmente uccisi.

Nel 2004 lo stesso regista dirige un sequel giapponese, e due anni dopo arriva il remake americano con Sarah Michelle Gellar, seguito da un sequel, tutti diretti da lui. A questi segue nel 2009 un secondo sequel, diretto da Toby Wilkins. 5 film sembravano bastare, ma a quanto pare il filone ha ancora molto da dare al pubblico.

Almeno secondo Sam Raimi, che si sta preparando con la sua Ghost House Pictures, specializzata in remake, a lanciarne un reboot. Visto che proprio lui aveva prodotto le versioni americane, infatti, detiene i diritti del film.

Alle prese con la nuova sceneggiatura c'è Jeff Buhler. Vedremo cosa si inventerà per dare nuova vita, se così si può dire, a questo ormai classico creepy movie e immaginiamo che, almeno stavolta, dietro la macchina da presa non tornerà, assieme ai suoi ritornanti, Takashi Shimizu.

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming
  • Saggista traduttrice e critico cinematografico
  • Autrice di Ciak si trema - Guida al cinema horror e Friedkin - Il brivido dell'ambiguità
Suggerisci una correzione per l'articolo