News Cinema

La Forma dell'Acqua: Guillermo del Toro accusato di plagio di una scena da Jean-Pierre Jeunet

61

Il regista francese sostiene che è identica a una sequenza di Delicatessen, ve le proponiamo a confronto.

La Forma dell'Acqua: Guillermo del Toro accusato di plagio di una scena da Jean-Pierre Jeunet

L'ombra del plagio non si aggira solo dietro le quinte del festival di Sanremo, ma addirittura dietro quelle dell'Oscar. A essere investito dal sospetto è il favorito, Guillermo del Toro, accusato dal regista francese Jean-Pierre Jeunet di aver plagiato in La Forma dell'Acqua una scena del celebre Delicatessen, co-diretto nel 1991 assieme a Marc Caro.

Ora, noi siamo convinti che certe ispirazioni possano essere condivise da artisti diversi anche per caso, senza che si debba per forza accusare qualcuno di essere un copione. Almeno in questo caso ci sono le due clip a confronto, che vi proponiamo in modo che possiate giudicare coi vostri occhi.

La scena incriminata è quella in cui l'anziano Giles (Richard Jenkins) e la protagonista, la sua amica Elisa (Sally Hawkins), seduti su un divano guardano in tv un vecchio film con Betty Grable e ne imitano i passi di danza. In quella che Jeunet sostiene essere stata copiata, Dominique Pinon e Karin Viard, seduti su un letto, ne testano la comodità facendo "suonare" le molle al ritmo della musica che viene da un film alla tv.

Ora, è comprensibile che uno sia protettivo nei confronti della sua creazione, ma le due scene ci sembrano totalmente diverse nel contesto dei film. Comunque, Jeunet è convinto di essere stato copiato e lo ha rinfacciato anche a del Toro ("Gli ho detto: hai un sacco di immaginazione e di talento. Perché rubi le idee degli altri?"), che secondo lui gli ha risposto con un evasivo; "dobbiamo tutto a Terry Gilliam", come a dire che semmai era lui il modello comune.

Jeunet ha sostenuto di essere più deluso da del Toro che arrabbiato. Secondo noi, ribadiamo, le somiglianze ci sono, ma essendo La Forma dell'Acqua, come vedremo in dettaglio alla sua uscita, letteralmente colmo di citazioni ed atmosfere, saranno in molti a riconoscerci un pezzo del loro lavoro, il che non significa necessariamente che il regista ha copiato (vedi Tarantino). Ad ogni modo, l'uscita italiana del 14 febbraio si avvicina, come anche la data degli Oscar, dove il film di del Toro è candidato a 13 statuette, per cui pensiamo che il regista non darà peso più di tanto a questa sia pur sgradevole accusa.



Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming