La Disney ritira Ad Astra della Fox dalle sale americane: salta l'uscita del 24 maggio

-
61
La Disney ritira Ad Astra della Fox dalle sale americane: salta l'uscita del 24 maggio

Ad Astra, l’atteso film di fantascienza interpretato da Brad Pitt e diretto da James Gray, non uscirà più nelle sale americane il prossimo 24 maggio. La Disney ha infatti deciso di rimandare l’uscita della produzione realizzata dalla 20th Century Fox. In realtà non si tratta di una grande sorpresa poiché il progetto era stato già adocchiato per il prossimo Festival di Cannes, senza però riuscire a parteciparvi perché i numerosi effetti speciali non sono ancora stati terminati.

Come noto la storia del film di Gray vede l’astronauta Roy McBride (Pitt) compiere un viaggio verso i pianeti più lontani del sistema solare perché c’è un mistero da risolvere, e in allo c’è la salvezza dell’umanità intera. Nel cast di Ad Astra troveremo anche la talentuosa Ruth Negga e due grandi veterani come Donald Sutherland e Tommy Lee Jones.

Cosa potremmo dunque ipotizzare riguardo il destino di Ad Astra? Volendo essere ottimisti si potrebbe pensare che l’uscita del film sia rimandata al prossimo autunno, quando la post-produzione sarà prevedibilmente terminata e il periodo più consono per partecipare alla corsa agli Oscar. Magari iniziando dai festival di Venezia o Toronto. C’è però un problema: la Disney/Fox ha già un candidato molto forte che uscirà il 15 novembre, e cioè l’attesissimo Ford v. Ferrari diretto da James Mangold e interpretato da Christian Bale e Matt Damon. Perché diminuire le possibilità di due film facendoli concorrere nella stessa stagione? Quale potrebbe essere invece lo scenario peggiore? Quello che vuole Ad Astra essere un progetto non riuscito in fase di riprese e troppo complesso da “aggiustare”. E’ noto infatti che l’uscita in sala sia stata annunciata e poi procrastinata già alcune volte, e ciò non è mai un buon indizio…C’è poi da tener presente che James Gray non è un regista facile con cui lavorare e da accontentare: ricordiamo che il suo precedente Città perduta ha avuto notevoli problemi per essere realizzato e alla fine ha cambiato interamente cast. Un curiosità: a interpretarlo originariamente doveva essere proprio Brad Pitt…

Quale sarà il destino di Ad Astra? Non resta che aspettare (ancora!) e scoprirlo…



Adriano Ercolani
  • Critico cinematografico
  • Corrispondente dagli Stati Uniti
Lascia un Commento
Schede di riferimento
Lascia un Commento