La Disney abbandona Fruit Loops, altro progetto precedentemente targato 20th Century Fox

16
La Disney abbandona Fruit Loops, altro progetto precedentemente targato 20th Century Fox

La Disney ha scelto di non mettere in cantiere Fruit Loops, progetto precedentemente targato 20th Century Fox che vede alla regia Ted Melfi (St. Vincent, Il diritto di contare) e come protagonista Woody Harrelson (Tre manifesti a Ebbing, Missouri). Altre compagnie potrebbero adesso essere libere di farsi avanti e acquistarlo.

Come funziona? Proviamo a fare un po’ di chiarezza. Fruit Loops è diventato quello che, adoperando un termine appartenente al gergo cestistico americano, chiameremmo “restricted free agent”: se un’altra major vuole realizzarlo deve ripagare i costi di produzione alla Disney più un bonus da decidere. Questo perché se qualcuno vuole acquistarlo significa ovviamente che è convinto della riuscita economica del progetto. La Universal ad esempio ha acquistato pochi giorni fa dalla Disney/Fox News of the World, nuovo lungometraggio di Paul Greengrass che vedrà protagonista Tom Hanks.

La storia di Fruit Loops è stata accostata da molti a quella del cult-movie Qualcuno volò sul nido del cuculo, in quanto vede un gruppo di pazienti internati in un ospedale psichiatrico che si rivolta nel tentativo di migliorare la propria condizione di vita. Il tono dovrebbe comunque essere molto più leggero rispetto al capolavoro di Milos Forman con Jack Nicholson. Harrelson avrà il ruolo di un ex-militare che soffre di una forma acutissima di stress post-traumatico.



Lascia un Commento
Lascia un Commento